Il copy trading è legale? I segreti del copy trading

da | Set 9, 2018 | Social Trading Segreti | 0 commenti

Hai sentito parlare del Copy Trading e di cosa potresti farci, e ora ti stai chiedendo se sia legale e se funziona davvero?

Ecco tutte le risposte chiare e semplici di cui hai bisogno.

Ma prima, chiariamo bene cosa è il Copy Trading.

Copy Trading funziona legale

Cos’è il Copy Trading?

Il Copy Trading è una forma di investimento o trading altamente innovativa nel quale un trader copia automaticamente le operazioni di un altro trader ritenuto di successo.

Il trader che viene copiato, normalmente, viene chiamato “Signal Provider” e solitamente fa parte di un network di social trading o di una piattaforma di social trading gestita da un broker online.

Uno dei primi broker che ha offerto ai clienti la possibilità di copiare le operazioni è stato Tradency, nel 2005. Il tipo di copy trading implementato da Tradency, però, si chiamava mirror trading, ed era un sistema che copiava automaticamente le strategie di trading di alcuni trader, non le operazioni stesse.

Le prime aziende Fintech a implementare il copy trading automatizzato, in cui i trader potevamo automaticamente copiare le operazioni di altri trader, sono state ZuluTrade nel 2007, e poi eToro nel 2010. ZuluTrade ed eToro rivoluzionarono il campo del copy trading e da allora la loro popolarità e presenza nel panorama del trading finanziario online è sempre cresciuta.

Oggi, i trader da tutto il mondo hanno molte piatteforme di social/copy trading tra cui scegliere.

In generale, gli utenti che fanno parte di queste piatteforme e network possono visualizzare una moltitudine di statistiche sugli altri trader, e decidere quindi se seguirli o meno. Per esempio, la maggior parte delle piattaforme di copy trading permette agli investitori di visualizzare la performance complessiva e il profilo dei signal provider. Spesso queste statistiche includono:

  • Cronologia delle operazioni
  • Punteggio medio assegnato dai follower
  • Profitto totale
  • Operazioni effettuate
  • Percentuale di trade vincenti
  • Profitto medio per trade
  • Durata media per trade
  • Miglior e peggior trade
  • Numero di follower
  • Posizione in classifica
  • E altro.

Ovviamente, le statistiche disponibili variano da broker a broker, tuttavia, i dati sopra menzionati sono quelli che gli investitori devono assolutamente controllare prima di copiare qualsiasi trader (Signal Provider).

Il Copy Trading funziona?

A prima vista, il copy trading può sembrare troppo bello per essere vero. Sembra semplicemente troppo facile poter seguire e copiare le operazioni dei trader più quotati (signal provider) ed emularne tutti i profitti.

Quindi, dove è il trucco? Ovvero, il copy trading funziona davvero?

Prima di tutto, bisogna dire che ci sono sempre dei rischi nel trading e nell’investimento, e anche i trader più esperti e di successo subiscono delle perdite. Detto questo, possiamo dire con certezza che il copy trading è effettivamente un metodo di trading legittimo, che funziona veramente, e che può essere redditizio. Tuttavia, molti si lasciano scoraggiare dal fatto che i profitti non sono garantiti, visto che nei mercati finanziari può succedere di tutto.

Per quanto riguarda la domanda se il copy trading funzioni veramente, la risposta è sicuramente sì.

Il copy trading funziona tramite un sistema di trading automatico. Il sistema automatizzato collega parte del tuo portfolio al portfolio di un trader di tua scelta. A seconda della piattaforma di copy trading, è possibile impostare dei parametri aggiuntivi specifici, quali gli strumenti e i tipi di trade da copiare, la quantità di capitale da allocare e persino i propri stop loss e take profit. La piattaforma quindi copierà automaticamente le operazioni del trader scelto, tenendo conto dei parametri impostati.

Il Copy Trading è legale?

La risposta breve a questa domanda è sì, il copy trading è legale.

Tuttavia, non tutti i broker di trading online possono offrire legalmente ai propri clienti il servizio di copy trading. I broker che offrono servizi di copy trading devono essere autorizzati e regolamentati dagli enti normativi che disciplinano  il copy trading.

Alcune delle principali autorità regolatrici che autorizzano e controllano i broker per l’attività di copy trading sono:

  • United Kingdoms Financial Conduct Authority (FCA)
  • Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
  • United States Securities and Exchange Commission (SEC)
  • S. Commodity Futures Trading Commission (CFTC)

È importante ricordare che un broker che offre servizi di copy trading ma che non possiede la licenza o che non è regolamentato da nessuna delle autorità di cui sopra, non può essere considerato attendibile se dice di offrire servizi di copy trading trasparenti, onesti e affidabili.

Inoltre, le autorità di regolamentazione sopra elencate sono altamente rispettate e affidabili e impongono ai broker delle linee guida e dei regolamenti molto severi e specifici.

È questo il motivo per cui sono disponibili pochissime piatteforme di social/copy trading, in quanto i broker che riescono a ottenere le licenze necessarie da questi enti non sono molti.

Vantaggi e svantaggi

Il copy trading può essere un metodo di investimento molto redditizio, che presenta dei vantaggi e dei benefici rispetto a quelli più tradizionali. Dopo tutto, è diventato molto popolare ed è così semplice che persino i trader più inesperti possono ottenere dei profitti copiando alcuni trader.

Tuttavia, proprio come qualsiasi altro metodo di investimento, il copy trading non è perfetto. Se non fai attenzione e non conosci minimamente i suoi svantaggi, il copy trading può rivelarsi piuttosto scoraggiante. Pertanto, per essere sicuri che tu sia ben informato e in grado di comprendere tutti gli aspetti del copy trading, a seguire abbiamo riportato un elenco completo di vantaggi e svantaggi.

Inoltre, ti consigliamo di consultare la nostra guida su social e copy trading.

Vantaggi

  • È possibile guadagnare senza troppi sforzi. Invece di imparare a fare trading e guardare e analizzare costantemente i mercati, gli investitori possono selezionare un trader di successo, con una buona esperienza, e starsene tranquilli mentre le operazioni vengono copiate.
  • I trader inesperti possono imparare a fare trading seguendo e copiando i trader migliori e più navigati. Gli investitori più inesperti possono prendere appunti, osservando ogni volta che viene eseguita un’operazione o che ne viene chiusa una, provando a scoprire perché il trader che seguono si è comportato così. Inoltre, generalmente i trader possono interagire l’uno con l’altro, tramite un social feed della piattaforma.
  • È un ottimo modo per generare un reddito passivo. Se selezionate un trader (signal provider) bravo, continuerai ad accrescere il tuo capitale con sforzo minimo da parte tua.
  • I trader che soffrono molto lo stress da decisioni importanti da dover prendere costantemente mentre fanno trading potranno sicuramente apprezzare e beneficiare degli automatismiofferti dal copy trading.
  • Il copy trading consente ai trader di diversificare facilmente il loro portfolio, investendo in mercati che non comprendono o in cui non hanno necessariamente esperienza. Il copy trading può essere utilizzato come una sorta di hedging al proprio trading.

Svantaggi

  • È importante tenere a mente che il trading nei mercati finanziari include sempre del rischio, anche se è facile dimenticarsene quando ci si limita a seguire e copiare ciecamente alcuni trader. Questo può rivelarsi un enorme svantaggio, in quanto è facile diventare inconsapevoli delle proprie azioni.
  • Chiunque può diventare un trader di successo con un po’ di fortuna, costruendosi un ottimo profilo e conquistandosi una buona posizione in classifica, pur non essendo un trader con molta esperienza. Quindi, è necessario svolgere una ricerca approfondita sui trader che scegliamo di copiare.
  • Trovare i migliori trader da seguire può essere un compito veramente arduo. Ci sono tantissimi parametri da considerare. Alcuni di questi possono essere anche molto fuorvianti e possono portarti a seguire un trader senza esperienza ma con molta fortuna.
  • Le performance passate di un trader non sono garanzie di quelle future. I trader copiati possono cambiare strategia, adottandone una più rischiosa. Inoltre, un trader potrebbe essere troppo convinto di non sbagliare con un’operazione, e finire per sbagliare grossolanamente.

Conclusioni

Il copy trading può essere una forma di investimento estremamente redditizia, se fatta bene. I trader devono essere pienamente consapevoli dei potenziali svantaggi e dei rischi connessi, visto che non è così semplice come potrebbe sembrare.

Comunque, il copy trading è legale e per molti trader funziona veramente, ma solo se approcciato in modo intelligente e responsabile.

È una tipologia di investimento sicuramente legale, ma bisogna ricordare di controllare sempre che la piattaforma e il broker con cui si intende investire abbiano le licenze necessarie.

Per concludere, se sei un trader interessato al copy trading, per riuscire ad avere successo con questa tipologia di investimento, assicurati di fare tutte le ricerche necessarie.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *