Come funziona il CopyTrader eToro e come collegare un Popular Investor

da | Mag 14, 2018 | eToro Guide | 0 commenti

Per imparare davvero ad utilizzare eToro occorre studiare e capire a fondo le maschere per l’inserimento degli ordini di trading (se intendi operare anche da solo in ottica di Social Trading) e per la replica automatica di altri investitori (se intendi investire con il Copy Trading).

È necessario approfondire questo punto perché, come già detto, l’approccio operativo di questo broker non è convenzionale agli standard del settore, e questo, per alcuni, ad un primo impatto può creare una certa confusione.

Partiamo dalla maschera di inserimento di un ordine classico.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. È necessario capire se puoi permetterti di correre l’elevato rischio di perdere i tuoi soldi.

La maschera per gli ordini di Trading in eToro

È la funzione necessaria per consentire ad un retail trader di fare trading in autonomia o per replicare manualmente le operazioni eseguite da quegli investitori professionisti che stai monitorando.

Sia che tu ti trovi nella sezione Mercati, o in una delle tue WatchList, tentando la negoziazione di un qualsiasi sottostante (coppia valutaria, azione, indice, materia prima), ti si presenterà una maschera come questa.

maschera inserimento ordini etoro

All’interno di questa maschera hai la possibilità di impostare tutti i parametri necessari per dare corso all’operazione.

Nella parte alta viene indicato se l’operazione che stai per eseguire è in acquisto o vendita. Se ti fossi sbagliato e volessi inserire un’operazione di segno opposto, puoi farlo direttamente cliccando sempre nella parte alta della maschera.

Subito sotto trovi:

  • nome ticker e immagine del sottostante sul quale stai effettuando l’operazione
  • prezzo corrente del sottostante
  • variazione del prezzo dal giorno precedente, in pip e in percentuale

Di fianco trovi un piccolo menu a tendina per impostare l’operazione come ordine a mercato (Trade), ovvero eseguito istantaneamente e al prezzo attuale, o se pendente (Order), ovvero da attivare al raggiungimento di un determinato prezzo.

Selezionando Order infatti, nella maschera comparirà un’altra riga per specificare il prezzo al quale si vuole eseguire l’operazione (Rate).

Nota Bene: per impostare importi e parametri trovi sempre i tasti + e -, ma è possibile anche inserire i valori manualmente cliccando sul valore stesso.

– Importo

Qui devi impostare quanto capitale del tuo conto hai deciso di destinare all’operazione di trading. Per una persona abituata alle maschere standard, il valore Importo corrisponde in pratica al margine di sicurezza bloccato dal broker per consentirti di aprire l’operazione. Subito sotto a destra eToro riporta a quanto corrisponde in percentuale il valore inserito rispetto al totale del tuo capitale. A sinistra invece, viene indicato quante unità stai effettivamente investendo dato l’effetto del moltiplicatore, ovvero della Leva (Leverage).

– Leva Finanziaria

Di sotto, nella parte centrale, hai la possibilità di modificare il moltiplicatore. Il valore che imposti in questo campo verrà moltiplicato con il valore Importo per determinare l’effettivo ammontare di unità investite. Ricorda sempre che maggiore sarà il moltiplicatore, maggiore sarà l’effetto leva applicato all’operazione e quindi maggiore sarà anche il rischio.

– Stop Loss e Take Profit

Ai lati di Leverage puoi impostare i valori di massima perdita e di massimo profitto.

Puoi decidere di lavorare in termini monetari o con i più classici livelli di prezzo. In caso di valore monetario, sotto all’importo da te impostato, trovi il corrispettivo prezzo di mercato al quale verrà chiusa l’operazione, per darti una precisa indicazione del profitto o perdita determinato dal capitale investito e dalla leva applicata. In pratica, dato il valore monetario di stop loss o take profit che hai deciso di impostare, eToro ti mostra anche a che livello preciso di prezzo quei valori monetari corrispondono.

Per entrambe le visualizzazioni, eToro indica anche a quanto corrisponde in percentuale l’eventuale vincita o perdita rispetto al capitale investito.

Sotto al tasto Open Trade, infine, eToro riporta a quanto ammonteranno gli interessi di Rollover, sia giornalieri che settimanali in caso di operazione mantenuta aperta durante il week end.

Come noterai, dato che gli interessi di Rollover sono calcolati sulle effettive unità investite, all’aumentare o diminuire dell’importo investito o della leva utilizzata, aumenteranno o diminuiranno a loro volta gli interessi.

La maschera di collegamento trader di eToro

Dopo aver cercato e trovato un investitore che mostri quelle caratteristiche che soddisfano e sono compatibili con il tuo portafoglio d’investimento, non ti resta altro da fare che attivare su di lui la funzione di Copy Trading cliccando il tasto Copia.

A questo punto ti si aprirà una maschera.

maschera copy trading etoro

Questa maschera, nella parte alta, mostra la foto, lo username e l’eventuale nome vero del trader in questione, insieme all’indicazione di quanto ha guadagnato o perso in percentuale negli ultimi tre mesi.

Nel vecchio eToro, dato che la navigazione avveniva sempre attraverso il conto reale, veniva poi richiesto se si voleva che la replica delle operazioni avvenisse invece sul tuo conto Pratica. In questo nuovo eToro invece la navigazione può avvenire allo stesso modo in entrambe le modalità, Portafoglio Reale o Virtuale. Bisogna quindi essere sicuri della modalità in cui ci si trova. Per verificare velocemente, basta guardare in basso, nella striscia dove vengono visualizzati tutti i dati del tuo capitale. A destra, sotto il valore Patrimonio, viene indicato se sei in modalità Virtuale o Reale.

etoro patrimonio virtuale

– Importo

Qui devi inserire l’importo che hai deciso di sottrarre dal saldo disponibile del tuo conto e di investire sull’attività di replica delle operazioni eseguite dal trader in questione.

Il capitale minimo che puoi destinare per singolo investitore è di 100$, con un massimo del 40% del tuo saldo disponibile, o di 50.000$. Se il saldo del conto è inferiore ai 250$, allora puoi destinare anche tutto il capitale, senza limitazioni, su un singolo investitore.

Una volta impostato questo valore, eToro calcolerà e ti mostrerà delle informazioni molto importanti, ovvero:

  • la percentuale che l’importo investito rappresenta rispetto al controvalore del tuo conto;
  • l’investimento medio stimato, ovvero quale importo investirai mediamente in ogni trade replicato da quell’investitore.

Quest’ultimo valore è fondamentale per capire che probabilità avrai di replicare tutte le sue operazioni. Per esserne sicuro il valore deve essere superiore a 1$ (più è superiore e meglio è), dato che al di sotto di importi pari a 1$ eToro non consente l’apertura della posizione, e quindi neanche la replica del trade eseguito dall’investitore che stai copiando.

Se, investendo più capitale, non riesci comunque a raggiungere il valore d’investimento medio stimato di 1$, e se per raggiungerlo dovresti destinare un capitale tale da compromettere la diversificazione del tuo portafoglio, a quel punto il nostro consiglio è di cercare altro. Nelle lezioni del Corso Avanzato eToro ti spiegheremo nel dettaglio tutti questi ragionamenti.

– Stop alle perdite

Sotto alla sezione dedicata al capitale da investire, hai la possibilità di impostare un limite massimo di perdita sul quel capitale, raggiunto il quale l’attività di replica dovrà essere interrotta automaticamente. Di default il campo è impostato al 40%, ma puoi ovviamente decidere di modificarlo, cliccando sul tasto corrispondente ed impostando un nuovo valore in percentuale oppure in capitale.

Come indicato, puoi variare da un minimo del 5%, molto stretto, ad un massimo del 95%, quindi quasi tutto il capitale. Per fare un esempio, se investi 2000$ su un investitore e imposti 40% di protezione, se quel trader arrivasse a farti perdere 800$, verrebbe scollegato automaticamente.

– Copia posizioni aperte

Se attivi questa funzione inserendo il flag, nel momento in cui avvierai la copia, eToro aprirà sul tuo conto anche tutte le operazioni che il trader ha in essere in quel momento sul suo conto, ma ovviamente agli attuali prezzi di mercato. È una funzione che merita di essere vista nel dettaglio, perché bisogna fare delle considerazioni. In alcuni casi è bene usarla in altri no, ed è per questo che la trattiamo nel dettaglio nel Corso Avanzato.

Il metodo “inverso” di eToro

L’abbiamo detto già diverse volte. EToro ha un modo di gestire l’apertura degli ordini molto particolare, in ogni caso, molto diversa dagli standard che si possono trovare in quasi tutti gli altri operatori del settore, a partire dalla piattaforma della società MetaTrader.

Nelle piattaforme classiche, per aprire un trade, l’utente ha impostato a monte la leva finanziaria che deve essere utilizzata per tutti i trade, e ha poi scelto le unità che desidera investire (lotti, minilotti, microlotti). In base al capitale presente sul suo conto, questi elementi determinano il quantitativo di capitale che il broker bloccherà (rendendolo non più utilizzabile fino alla chiusura dell’operazione, o all’apertura di una operazione di pari dimensione ma di segno opposto) come margine di sicurezza.

EToro invece ribalta completamente l’equazione. Essendo il margine una parte di capitale che viene bloccato, quindi che non è più utilizzabile fino alla chiusura del relativo trade, può anche essere considerato come un capitale investito, cosa che in effetti è.

L’utente deve quindi decidere quanto capitale vuole investire, scegliere poi di volta in volta la leva che desidera usare, e questo determinerà quindi le unità che verranno effettivamente investite su quell’operazione, o su quell’investitore.

Chiarito questo, in questa lezione ti abbiamo dato un’infarinatura di tutti gli elementi utili per eseguire l’apertura di un trade o iniziare a replicare tutte le operazioni di un investitore.

Con le lezioni del Corso Avanzato eToro invece ragioneremo su come, quando e perché sia utile copiare un’operazione di un investitore, o replicarne direttamente tutta la strategia in funzione delle sue caratteristiche operative, e di come queste possono lavorare in un più ampio portafoglio costituito da più investitori.

CORSO ETORO

#1 Conto Demo eToro #1
#2 CFD eToro #2
#3 Sezione Mercati eToro #3
#4 Popular Investor di eToro #4
#5 Drawdown di eToro #5
#6 Migliori Trader eToro #6
#7 Nuova Piattaforma eToro #7
#8 Come Collegare un Trader eToro #8
#9 Piattaforma WebTrader eToro #9
#10 Gestione Posizioni WebTrader eToro #10
#11 Portafoglio Diversificato eToro #11
#12 eToro Conto Live #12

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *