La sezione Mercati di eToro

da | Mag 14, 2018 | eToro Guide | 0 commenti

Tra tutte le società ed i broker che negli ultimi anni hanno implementato tecnologie e strumenti a supporto dell’investitore alle prime armi, eToro è sicuramente quella che più di tutte ha investito nell’aspetto sociale.

La sezione Mercati, e tutto quello che fino a poco tempo fa era chiamato OpenBook, è la tecnologia che eToro ha sviluppato per rendere possibile l’interazione sociale tra gli utenti, unendo tutti gli investitori della community.

Per integrare l’attività sociale al trading ed al mondo degli investimenti, eToro si compone di diverse sezioni e sotto sezioni, che vanno dal profilo personale del trader a quello dei singoli sottostanti.

Con il nostro corso li passeremo in rassegna tutti, in modo da fornirti la conoscenza e gli strumenti per fare delle giuste valutazioni e sfruttare a pieno le potenzialità di eToro.

In questa lezione ci concentreremo sulla sezione Mercati di eToro, quella che una volta era l’OpenBook Mercati, per accedere al quale è necessario appunto cliccare sulla voce Mercati del menù che trovi nel tuo profilo nel menu di sinistra.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. È necessario capire se puoi permetterti di correre l’elevato rischio di perdere i tuoi soldi.

 

A cosa serve la Sezione Mercati di eToro

Nella pagina principale della sezione Mercati di eToro hai accesso a tutti i sottostanti negoziabili attraverso questo broker.

La sezione Mercati di eToro assolve diverse funzioni, alcune pratiche ed altre sociali:

  • Riunisce tutti i sottostanti sui quali puoi investire con eToro attraverso i suoi CFD;
  • Ti dà la possibilità di cominciare ad operare su di essi;
  • Riunisce tutte le attività sociali della community di eToro che riguardano il sottostante preso in esame. Potrai vedere le aperture e chiusure di posizione degli investitori, le relative motivazioni, le percentuali di profitto o perdita, potrai leggere analisi che riguardano quel sottostante ed eventuali commenti o like. Insomma, tutti i feed dedicati o che in qualche modo riguardano quel particolare sottostante.
  • È uno degli unici due canali di accesso al mercato azionario, visto che tali strumenti non sono ancora stati inseriti all’interno della piattaforma di trading WebTrader, se non attraverso la sua funzione di ricerca (lo vedremo nel dettaglio nel corso delle prossime lezioni).

Come si presenta la Sezione Mercati di eToro

La sezione Mercati si presenta con due aree principali.

 

  1. La parte superiore, dove trovi il menù con le 4 asset class dei sottostanti negoziabili e uno strumento di ricerca avanzata;
  2. Il corpo centrale, dove eToro mostra vari sottostanti divisi per categorie o in maniera alternativa, come ad esempio i mercati in primo piano o quelli che fanno tendenza. I prodotti specifici visualizzati sono ad ogni modo casuali.

Per ciascuno di questi moduli puoi entrare all’interno dell’elenco completo cliccando sul pulsante: “Visualizza tutto”.

– Sezione AZIONI

 

Nella categoria Azioni della Sezione Mercati di eToro hai accesso a tutti sottostanti azionari disponibili.

Dato che l’offerta di eToro si concentra proprio sui CFD azionari, e dato che questi sono moltissimi, è qui che lo strumento di ricerca avanzato visto prima, o il Filtro evidenziato nell’immagine qui sopra (sono la stessa cosa), diventano davvero utili.

Puoi cercare i CFD azionari secondo due filtri principali.

1. La borsa dove sono quotati i sottostanti:

  • New York Nasdaq
  • New York NYSE
  • Londra
  • Francoforte

2. Il settore d’appartenenza delle aziende o società:

  • Materiali di base
  • Conglomerati
  • Prodotti di consumo
  • Finanziario
  • Sanità
  • Beni industriali
  • Servizi
  • Tecnologia
  • Servizi Pubblici (Utilities)

Selezionando uno specifico settore o una specifica borsa potrai visualizzare l’elenco di tutti sottostanti relativi.

Es. Selezionando Francoforte, eToro ti elenca tutti i CFD i cui sottostanti sono quotati e scambiati nella borsa di Francoforte.

 

Come puoi notare dall’immagine, i sottostanti sono inseriti all’interno i una tabella che presenta diverse colonne, nel dettaglio:

Strumento: che ti riporta il TICKER dell’azione, ovvero la sigla abbreviata di riconoscimento, il nome della società e il logo della stessa.

Variazione: indica la variazione in percentuale ed in pip del sottostante rispetto al suo prezzo di riferimento. Di default viene visualizzata la variazione dell’ultimo giorno (ovvero dal prezzo di chiusura del giorno prima), ma cliccando è possibile cambiare e visualizzare anche quella dell’ultima settimana o dell’ultimo mese.

A fianco trovi anche un grafico relativo appunto al time frame che stai visualizzando.

Sentiment: indica la percentuale di investitori e trader di eToro che in quel preciso instante è posizionato Long o Short, ovvero in acquisto o in vendita, su quel particolare CFD.

Bid and Ask: i due migliori prezzi per l’acquisto e per la vendita del CFD. Cliccandoli si apre la maschera per l’inserimento dell’ordine. Vedremo questa parte in una lezione dedicata.

A fianco di ogni CFD azionario, ma sarà così anche per valute, indici e materie prime, trovi un tasto con il simbolo +. Cliccandolo puoi aggiungere tutti i CFD che desideri alle tue Watchlist, in modo da poter seguire l’andamento dei sottostanti che preferisci direttamente dal tuo profilo, senza dover tornare qui ogni volta.

– Sezione VALUTE

 

La categoria Valute si presenta come da immagine. Come puoi vedere, le colonne sono esattamente le stesse dei CFD azionari, con gli stessi dati riportati.

– Sezione MATERIE PRIME

 

Così come per gli altri due, anche per le materie prime atterrerai direttamente sulla pagina che ti riporta l’elenco di tutti i sottostanti negoziabili, che in questo caso, al momento, sono solamente tre, petrolio, oro e argento.

Non starò a descriverti le caratteristiche delle colonne, in quanto i dati che ti vengono messi a disposizione sono gli stessi che ti ho già descritto per le azioni.

– Sezione INDICI

 

Gli indici offerti da eToro attraverso i suoi CFD sono tanti, ma sicuramente non sono tutti. In ogni modo, i principali, i più importanti e i più famosi sono presenti.

I sottostanti della Sezione Mercati

Per avere maggiori dettagli su un sottostante di tuo interesse, valuta, indice, materia prima o azione che sia, basta cliccare su uno di essi per accedere alla bacheca del singolo CFD (quello che una volta era l’OpenBook del sottostante).

Questa bacheca dei prodotti sottostanti è uno strumento sociale molto interessante. Oltre a fornirti delle informazioni preliminari sulla natura dello strumento e darti la possibilità di negoziarlo, ti offre una visuale su come la community di investitori di eToro sta negoziando su quello strumento e chi sono gli investitori che lo stanno facendo.

Può non sembrare, ma sono tutti elementi che, nella costruzione di un portafoglio diversificato, possono tornarti utili quando dovrai individuare i popular investor che fanno al caso tuo.

Nella parte superiore e sempre visibile possiamo trovare:

  • Nome e Ticker: la sigla di negoziazione di quel particolare CFD;
  • Prezzo attuale;
  • Variazione in pip e in percentuale sul prezzo di chiusura del giorno precedente.
  • Il Tasto + per aggiungerlo alle WatchList
  • Il Tasto Investi per aprire la maschera di apertura dell’ordine.

 

Al di sotto, la struttura delle bacheche dedicate ai singoli CFD è praticamente standard per tutti. Si compone di due sottopagine: la Feed,</strong che viene visualizzata sempre per prima di default, e la Chart. Vediamole entrambe.

La pagina Feed del CFD

 

La parte centrale è dedicata ai Live Feed, uno degli elementi fondamentali per un vero Social Trading. Qui puoi vedere tutto ciò che è stato fatto e detto dalla community di eToro in merito al singolo sottostante, dalle operazioni aperte e chiuse, alle analisi ed ai commenti, il tutto con il nome dei loro autori.

In questo modo potrai vedere se per il sottostante di tuo interesse ci sono degli investitori professionali che dicono o fanno cose che ti possono interessare, o che ti possono indirizzare ed aiutare a farti prendere una migliore decisione operativa. Insomma, un vero e proprio Social Trading all’interno della community, nel vero senso della parola.

Puoi decidere se visualizzare solo i Top Feed, ovvero quelli più importanti scelti da eToro secondo criteri di merito e di popolarità, oppure di vederli tutti indistintamente.

Nella sidebar laterale invece possiamo trovare degli altri dettagli:

  • Grafico: lineare e dell’ultimo mese. Qui per tutti i CDF azionari è prevista anche una piccola descrizione della società o azienda.
  • Nella sezione sottostante possiamo vedere il numero di investitori di eToro che hanno aggiunto quel prodotto alle loro watchlist (Followers), quelli che invece stanno materialmente investendo denaro su quel CFD (Investors) e il solito Sentiment tra compratori e venditori.
  • Mercati connessi: un estratto casuale degli altri sottostanti appartenenti alla categoria dello strumento in analisi.
  • Investors: un estratto casuale di alcuni degli investitori che hanno aperto operazioni in denaro reale su quel particolare CFD.

La pagina Chart del CFD

 

L’altra pagina della bacheca dei CFD è dedicata al grafico di studio.

Nella vecchia versione di eToro questi tipi di grafici erano accessibili solo dalla WebTrader, mentre nell’OpenBook del singolo CFD c’era solamente un piccolo grafico sul quale non era possibile lavorare.

Con il nuovo aggiornamento di eToro ora hai accesso direttamente da qui ad un vero e proprio grafico di studio, senza bisogno di utilizzare per forza quelli della WebTrader.

 

Cliccando poi sul tasto in alto a destra (come evidenziato in rosso) attivi la modalità Schermo Intero, oltre ad accedere a tutti gli strumenti di gestione, personalizzazione e studio utilizzabili sul grafico (segnati in blu).

Dal Time Frame, al tipo di grafico (se lineare o a candele o a barre), agli studi e agli indicatori, con questi strumenti puoi lavorare sul grafico in maniera molto approfondita (sempre che tu sia un trader professionale ovviamente).

Concludendo

Come hai potuto notare, la nuova sezione Mercati rappresenta il cuore del Social Trading di eToro.

Potersi focalizzare su un solo elemento alla volta, studiarlo a fondo sentendo i commenti, i consigli e le opinioni di diversi investori, può essere sicuramente un punto di forza molto importante per il tuo cammino di crescita non solo nel Social Trading, ma nel mondo dell’investimento finanziario in generale.

Questo sezione potrà tornarti utile anche quando vorrai cercare quei particolari investitori che si focalizzano su specifici sottostanti, al fine di scovare quei profili d’investimento o di approccio al mercato che potrebbero essere adatti per il tuo portafoglio d’investimento.

Non è sicuramente un approccio di analisi e di ricerca da sottovalutare, soprattutto nell’ottica di costruire un portafoglio diversificato ed equilibrato che possa affrontare le diverse e difficili condizioni del mercato, unendo la presenza di diverse tipologie di investitori, dalle diverse tecniche di investimento e i vari strumenti finanziari.

Come scoprirai con le prossime lezioni, una delle attività principali di un social trader è proprio quella di ricerca, studio ed individuazione dell’investitore adatto al tuo profilo di rischio ed al portafoglio di investimento che vorrai costruire.

CORSO ETORO

#1 Conto Demo eToro #1
#2 CFD eToro #2
#3 Sezione Mercati eToro #3
#4 Popular Investor di eToro #4
#5 Drawdown di eToro #5
#6 Migliori Trader eToro #6
#7 Nuova Piattaforma eToro #7
#8 Come Collegare un Trader eToro #8
#9 Piattaforma WebTrader eToro #9
#10 Gestione Posizioni WebTrader eToro #10
#11 Portafoglio Diversificato eToro #11
#12 eToro Conto Live #12

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *