Migliori Trader eToro da Copiare: Chi Sono e Come Trovarli

da | Mag 14, 2018 | eToro Guide | 0 commenti

Sarai d’accordo con me quando dico che cercare e trovare i migliori trader eToro non è così facile come sembra.

Posso immaginare cosa ti è successo.

Hai scelto i trader con più copiatori o hai seguito i suggerimenti di eToro… e purtroppo dopo qualche tempo hai avuto delle brutte sorprese.

Oppure…

Hai provato a ragionare per conto tuo… ma non sei mai riuscito a trovare un metodo di ricerca dei migliori trader eToro che avesse un senso logico di base ed una procedura precisa.

Non ti preoccupare, ci sono passati quasi tutti.

Da oggi però cambia tutto.

Finito questo post, un passo alla volta, avrai imparato:

1 – Una procedura precisa, efficace e semplice (ma allo stesso tempo professionale) per trovare i migliori trader eToro (o Guru o Popular Investor)

2 – Come sfruttare efficacemente l’”intelligenza della folla” di eToro, ma questa volta in maniera intelligente e proficua

3 – Come bonus (anche se da oggi non ne avresti più bisogno) alla fine troverai l’elenco dei migliori trader da copiare su eToro secondo noi, trovati usando questa procedura.

Non saltare subito in fondo alla pagina però!

Questo post merita davvero la tua attenzione.

Se ti piacciono i nostri contenuti, potresti ricambiare il nostro impegno nello scrivere questa guida con una semplice condivisione o con un click del pulsante +1! A te non costa niente (un secondo del tuo tempo), per noi è fonte di grande soddisfazione.

Come trovare i migliori trader di eToro con i filtri dello strumento Cerca Trader

Sei nuovo su eToro? Allora è il momento ideale per aprire un Conto Demo Gratuito in pochi secondi e seguire questa procedura dal vivo.

Apri un Conto Demo eToro

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. È necessario capire se puoi permetterti di correre l’elevato rischio di perdere i tuoi soldi.

Per cercare i migliori trader, o come si diceva una volta, i migliori Guru eToro da inserire nel nostro portafoglio abbiamo a disposizione un ottimo strumento di ricerca chiamato “Cerca persone”.

Per accedervi, clicca sul relativo tasto dalla sidebar laterale del tuo profilo.

migliori trader etoro cerca

A questo punto eToro ti proporrà una delle sue ricerche pre-programmate per cercare di aiutarti nella ricerca.

Clicca pure su “VAI”, ma subito dopo togli pure tutti i filtri cliccando su tutte le X.

migliori trader etoro vai

migliori trader etoro cancella

Da oggi si parte da 0 e si impara un metodo autonomo e professionale.

Puoi notare che hai 4 colonne con 4 dati diversi (potrebbero diventare 5 se riduci lo zoom del browser o se hai uno schermo molto largo):

  • Profitto
  • Punteggio di rischio
  • Copiatori
  • Variazioni Copiatori

migliori trader etoro reset

Primo punto fondamentale.

Molte persone non sanno che esistono diversi altri dati a cui puoi accedere.

Alcuni sono importantissimi e non li troverai nemmeno nel profilo personale del trader!

Per trovarli, clicca su questo simbolo.

gestione colonne etoro

A quel punto cliccando su ognuna delle 4 colonne compariranno tutti gli altri dati che hai a disposizione.

Basta cliccare sull’intestazione di ogni colonna, e potrai scegliere che dati visualizzare. Una volta fatte le tue scelte, per confermare clicca sul tasto “conferma” in alto a destra.

gestione colonne etoro conferma

A breve ti svelerò quali sono i dati importanti a cui devi fare riferimento e che nessuno altro in giro ti dirà mai di osservare.

Ma prima, è di fondamentale importanza capire cosa significano questi dati.

Se vuoi diventare un vero professionista ed imparare davvero la nostra procedura per trovare i migliori trader di eToro è fondamentale conoscere tutti i valori.

Elenco dei dati disponibili sui trader di eToro

– Dati Colonna Persone

In questa prima colonna trovi i dati principali dell’utente, ovvero il suo username, il suo paese di provenienza, una foto, e il simbolo per indicare se è un Popular Investor o se è solamente un Trader Verificato.

Per “Verificato” si intende che il trader ha eseguito la procedura di verifica del proprio conto presso eToro, inviando tutti i documenti richiesti che ne confermano l’identità.

Nell’elenco un trader verificato viene identificato con il simbolo verde con flag.

Un Popular Investor invece è un trader già verificato che in più ha deciso di partecipare all’omonimo programma per poter accedere a dei guadagni aggiuntivi riconosciuti da eToro secondo i meriti del trader, in primis in base al numero di copiers. In cambio il trader accetta di mostrare il suo vero nome e cognome e una vera foto, controllati entrambi da eToro.

Da un lato eToro responsabilizza i trader mostrandone la vera identità, dall’altro gli investitori sono sicuri di stare investendo su una persona reale, che si è messa in gioco in prima persona, senza nascondersi.

Inutile dire come sia estremamente consigliato utilizzare il flag “Verificato”, in modo da visualizzare solo gli utenti quantomeno verificati, insieme ovviamente a tutti i Popular Investor.

– Colonna Profitto

Diversamente dagli anni passati, dove nel conteggio delle performance di guadagno finivano anche le commissioni guadagnate dal trader per l’attività di copy trading (quindi che non avevano niente a che vedere con la reale capacità del trader di operare sui mercati), oggi il dato è calcolato con una semplice formula che esclude dal conteggio ogni eventuale prelievo o deposito, e restituisce solamente quanto è stato prodotto (o perso) dalla sola attività di trading.

Sebbene non ci sia limite alla bravura di un trader, occorre sempre avere occhio critico, e diffidare non solo di numeri troppo bassi, ma anche di quelli troppo alti, ovviamente tendendo sempre in considerazione il Time Period selezionato.

Nel trading non ci sono guadagni senza rischi, quindi guadagni molto elevati potrebbero nascondere altrettanti rischi.

– Colonna Punteggio di Rischio

È un dato molto importante, ricavato da una formula di proprietà di eToro, che cerca di dare un voto generale sulla pericolosità del trader in oggetto in base a diversi valori, tra cui in particolare gli strumenti negoziati, la volatilità degli stessi e le leve utilizzate.

– Colonna Copiatori

Il numero di copiatori, ovvero di investitori che stanno replicando con soldi reali i segnali di trading eseguiti dal quel trader. Solitamente eToro ordina l’elenco per questo dato.

È una sorta di voto di popolarità del trader. Occorre però fare estrema attenzione, perché la popolarità non è assolutamente sufficiente per fare delle scelte ottimali.

Non sono rari i casi di trader che in certi periodi favorevoli sono diventati molto copiati per un semplice effetto a catena, in cui gli investitori hanno copiato la scelta di altri investitori senza analizzare oggettivamente le performance di quel trader. Molti di loro hanno avuto brutte sorprese.

Questo è il classico caso di fallimento dell’intelligenza della folla nel Social Trading, proprio perché gli investitori non valutano indipendentemente i dati (principio di indipendenza), ma si fanno condizionare dalla percezione di altri.

Fai quindi molta attenzione a farti influenzare da questo dato.

– Colonna Variazioni Copiatori

Questo dato mostra la variazione percentuale del numero totale di copiatori di quel trader.

Vuoi cercare quelli che sono in ascesa, che stanno diventando famosi perché stanno avendo delle buone performance? Allora i valori dovranno essere positivi.

Vuoi cercare quei trader abbandonati recentemente dalla folla per capire se ce ne sono alcuni che sono comunque meritevoli? Allora i valori dovranno essere negativi.

– Colonna Rendimento Giornaliero

È una media del guadagno percentuale ottenuto dal trader ogni giorno. Più aumenti il Time Period di riferimento, più puoi renderti conto di cosa ti puoi aspettare da quel trader, dato che i dati aumentano e la media è più veritiera.

Come prima vale il discorso sui numeri esagerati, sia ovviamente in negativo ma anche in positivo.

– Colonna Drawdown Settimanale

Sempre all’interno del periodo di riferimento selezionato, questo dato indica il valore di perdita massima sul patrimonio registrato nella peggiore settimana.

Come detto nella lezione precedente, il Drawdown è sicuramente uno dei dati più importanti per l’analisi della performance e soprattutto dei rischi, ed è per questo che abbiamo dedicato una lezione intera di questo corso (e anche nel corso Social Trading) a questo elemento, per imparare con precisione come viene calcolato da eToro.

– Colonna Drawdown Giornaliero

Come sopra, ma riferito al Drawdown della peggior giornata del periodo in esame. Entrambi i dati sono un ottimo spunto per immaginare come avresti potuto sentirti in quella particolare giornata o settimana.

– Colonna Investimenti Profittevoli

È una semplice percentuale di vincita. Indica cioè la percentuale di operazioni che il trader è stato in grado di chiudere con un profitto.

Anche qui, la tentazione potrebbe essere di preferire investitori dalle percentuali altissime, che sfiorano o addirittura raggiungono il 100%. Potrebbe infatti sembrare che sono talmente bravi da non sbagliare mai un trade.

Lasciatelo dire con estrema franchezza: trader che non sbagliano mai non esistono, nel trading è normale perdere ogni tanto.

L’unico motivo per cui possono avere delle percentuali esagerate è che semplicemente, come strategia, non chiudono mai un operazione quando è in perdita, ma la lasciano correre nella speranza che prima o poi torni in profitto.

Inutile dire quanto questo sia rischioso dato che il mercato a volte non torna minimamente sui suoi passi, e non fa prigionieri.

– Colonna Investimenti

Qui viene riportato il numero di operazioni eseguite nell’arco di tempo selezionato. La frequenza con cui un trader opera è molto importate, soprattutto per poterne controllare il comportamento.

Alcuni trader operano con frequenza davvero troppo elevate.

– Colonna Settimane Attive

Il numero di settimane in cui il trader è stato attivo eseguendo delle operazioni.

Da valutare ovviamente in riferimento al Time Period selezionato, è un indicazione di quanto il trader è dinamico, e se per caso prende dei periodi di pausa, o semplicemente di attesa.

– Colonna Dimensione Media

Questo è un dato molto interessante fornito da eToro, ed è bene sapere anche come viene calcolato.

Si tratta di una media dei valori di Importo di ogni operazione divisi per le relative Realized Equity.

In pratica ogni volta che viene aperto un nuovo trade il sistema divide l’Importo (che in altri termini è il margine bloccato dal broker) per la Realized Equity di quel momento (ovvero Saldo del Conto + Importo Investito, oppure Patrimonio – Guadagno netto), per fare poi una media di tutti quei valori.

Questo calcolo indica quante risorse il trader utilizza mediamente per aprire un nuovo trade, ed è molto importante perché una risorsa utilizzata equivale ad una risorsa messa a rischio.

A parità di performance, un Volume Medio Negoziato minore indica che il trader è stato più bravo nell’utilizzare il suo fondo e nell’ottenere risultati.

– Colonna Esposizione

Questo dato identifica l’esposizione media a mercato del trader nel periodo preso a riferimento, ovvero quanto del suo capitale è stato investito in attività di trading per quel periodo.

L’Esposizione è la quantità percentuale di capitale il trader mediamente impiega in operazioni di investimento in un dato periodo, rispetto al suo capitale totale.

Per ottenere questo valore, eToro moltiplica la Dimensione Media dell’Investimento per un coefficiente temporale che tiene in considerazione due fattori: la durata di ogni trade e la loro persistenza temporale, ovvero la durata della loro sovrapposizione nel tempo.

In sostanza, l’Esposizione è una sorta di Dimensione Media che però tiene anche in considerazione il tempo in cui le operazioni sono rimaste aperte simultaneamente.

Più il valore Esposizione è maggiore rispetto alla Dimensione Media, più significa che il trader tiene aperte simultaneamente più operazioni.

Come puoi immaginare, più questo accade, più è segnale di pericolo. Non è però sufficiente, bisogna capire in che modo lo fa, in particolare se aggiunge nuovi trade a quelli già in perdita (negativo) o se al contrario lo fa con quelli in profitto (positivo).

– Colonna Mesi Profittevoli

Il numero percentuale di volte in cui il trader è stato in grado di chiudere il mese con un profitto. Indica quindi la consistenza e la capacità del trader di generare profitti.

Deve però essere contestualizzato con lo stile di trading, perché ad esempio un trader di lungo periodo potrebbe anche avere una bassa percentuale, ma allo stesso tempo essere comunque altamente profittevole in termini di performance.

Ora che conosci il significato di tutti i dati, diamo un’occhiata ai filtri di ricerca.

migliori trader etoro filtri

Fatto questo, avrai tutto quello che ti serve per la procedura di ricerca dei migliori trader di eToro.

Funzioni dei filtri di ricerca Trader eToro

Ecco tutti i filtri che hai a disposizione.

migliori trader etoro filtri ricerca

– Filtri per Periodo

Si comincia ancora dall’indicazione temporale. Un punto di partenza ideale è usare Ultimi 12 mesi o Ultimi 2 Anni per avere più dati possibile a disposizione.

A volte potrebbe essere utile usare un Time Period molto stretto, come ad esempio Last Month, per trovare quei trader che si trovano in precise condizioni ottimali per essere inseriti nel portafoglio.

– Filtri per Profilo

Con la sezione Profilo puoi filtrare e visualizzare solo quei trader che sono anche Popular Investor, oppure visualizzare anche tutti quelli che sono solo trader verificati.

Puoi visualizzare solo quelli di uno specifico paese, e specificare se vuoi solo quelli che mostrano una foto del loro profilo e il loro nome e cognome (verificati da eToro).

Insomma, puoi visualizzare solo quelli che ci hanno messo davvero la faccia.

– Filtri per Sociale

In questa sezione puoi cercare i trader in base al loro grado di popolarità.

Con Copiatori puoi filtrarli in base al numero di altri investitori che stanno replicando i loro trade, se pochi o tanti. Con Modifica Copiatori in base invece a quanto gli investitori copiatori stanno guadagnando.

Con Copia AUM (Assets Under Management = Capitale in gestione) infine puoi cercare i trader in base a quanto capitale è stato investito su di loro dagli altri investitori, in altri termini a quanto capitale stanno muovendo.

Come già detto altre volte, posso essere indicazioni interessanti, ma la popolarità di un trader deve sempre essere l’ultimo elemento d’indagine quando dovrai decidere se replicarlo oppure no.

– Filtri per Prestazioni

Questa sezione invece è molto più importante. Qui puoi cercare i trader in base alle loro percentuali di guadagno, alle loro percentuali di settimane o trade profittevoli.

Per tutti e 3 questi dati abbiamo sempre detto che occorre diffidare dei valori troppo elevati, e nel caso delle percentuali di vincita è sempre vero.

Per quanto riguarda le percentuali di guadagno bisogna però contestualizzare il valore in base al tempo. Un 100% di profitto in un mese potrebbe nascondere un grande rischio, mentre su uno o due anni potrebbe essere una grande occasione.

Considera quindi sempre il Periodo che stai utilizzando.

– Filtri per Rischio

La sezione Rischio sarà sicuramente quella che utilizzerai di più, dato che il livello di rischio è sempre il più importante da considerare quando si investe.

Se è ovvio che i rischi devono essere sempre mantenuti al minimo e bisogna quindi evitare i valori troppo estremi, è anche vero che non possono non esistere. Facendo ricerche troppo stringenti si rischia di escludere molti trade con un buoni livelli di rischio/rendimento.

Solo un certo livello di pratica e di studio approfondito possono darti l’equilibrio per trovare quei popular investor con delle buone performance e dei rischi contenuti.

– Filtri per Portafoglio

Nella sezione Portafoglio, usando il filtro allocazione, possiamo cercare i trader in base ai prodotti finanziari su cui hanno operato nel periodo di tempo selezionato.

Come dice appunto il nome, è il filtro da usare per comporre il tuo Portafoglio di Persone con investitori differenziati su diversi CFD, tra indici, azioni, materie prime e ovviamente valute.

Gli altri due filtri invece, Dimensione Media e Esposizione, possiamo dire che si ricollegano a quanto dicevano prima per la sezione rischio.

Essendo dei parametri che indicano quanto “forte” il trader investe i suoi capitali e quanto si espone, è ovvio che sono concetti sempre collegati al rischio. Più capitale si utilizza, più lo si espone a rischio di perdite, è una legge del trading e degli investimenti.

– Filtri per Attività

Nell’ultima sezione invece puoi cercare i popular investor in base a quanto sono dinamici e con quanta intensità investono e fanno trading sui mercati.

Con Settimane Attive puoi filtrare i trader in base al numero di settimane in cui hanno operato (considera però sempre il Time Period che stai utilizzando), mentre con Investimenti puoi intervenire direttamente sul numero di trade che hanno eseguito.

Potresti volere trader dinamici per vedere il tuo capitale sempre in movimento, oppure cercare più tranquillità. In ogni caso, più movimento significa sempre più occasioni di rischio, per cui trader che esagerano con l’intensità dovrebbero essere guardati con sospetto.

D’altra parte, potresti non volere trader che operano davvero troppo poco per evitare di soffrire di una certa insofferenza da immobilità (se però pensi di soffrire di questa “sindrome” dovresti pensare a come curarla, perché nel mondo del trading non riuscire a stare fermi senza operare è una delle prime cause di insuccesso).

Procedura passo-passo per trovare i Migliori Traders eToro

A questo punto siamo pronti per cominciare a “giocare” coi dati e ad utilizzare i filtri per trovare i migliori traders eToro.

Ecco la procedura, un passo alla volta.

FASE 1 DELLA PROCEDURA PER TROVARE I MIGLIORI TRADER ETORO

1. INSERISCI FILTRO: Ultimi 12 mesi

ricerca trader etoro filtro 1

È importante osservare i dati quanto meno di un anno, ancora meglio se 2 anni, quindi o “Ultimi 12 mesi” o “Ultimi 2 anni”.

Prova a effettuare questo tipo di ricerca con entrambi i valori.

2. INSERISCI FILTRO: Stato Verificato

Vogliamo essere sicuri di valutare solo persone reali la cui veridicità dei dati personali è stata accuratamente verificata dal team di eToro.

I trader che si sono iscritti al programma “Investitore Popolare” sono ancora pochi, per cui evitiamo questo filtro per non limitare troppo la nostra ricerca.

3. INSERISCI FILTRO: Profitto minimo 10%

ricerca trader etoro filtro 3

Siamo tutti qui per fare profitto, perciò se un trader in un anno non è stato in grado di generare almeno un 10% di profitto forse non fa al caso mio.

Ovviamente, se nel primo filtro hai messo “Ultimi 2 anni”, qui dentro devi inserire 20%.

4. INSERISCI FILTRO: Investimenti Profittevoli tra 40% e 80%

ricerca trader etoro filtro 5

Il primo filtro importante è questo.

Dobbiamo in primis escludere quei trader che hanno delle percentuali di vincita troppo basse (per ovvi motivi), ma anche e soprattutto quelli con percentuali troppo alte.

Se conosci un minimo InvestinGoal capirai subito il perché.

Per fare un piccolo ripasso, percentuali troppo alte (che per noi significano sopra l’80%) non sono indice di bravura del trader, ma dell’utilizzo di tecniche di gestione delle operazioni tipo la Mediazione del Prezzo o la Martingala.

Entrambe le tecniche in sostanza prevedono di non chiudere i trade in perdita, ma di aprirne altri per compensare e recuperare prima le perdite. Non chiudendo quasi mai i trade in perdita, la percentuale di vincita rimane quindi molto alta.

Possono essere tecniche efficaci in alcuni casi, ma se non sai davvero gestirle la maggior parte delle volte sono una ricetta sicura per il fallimento del conto.

Se il limite inferiore del 40% ti sembra troppo basso, considera che alcuni migliori trader ottengono ottimi profitti con quelle percentuali.

In una strategia non conta solo la percentuale di riuscita, ma anche quanto si guadagna mediamente con le operazioni in vincita, e quanto mediamente con quelle in perdita. Quello che viene chiamato Rapporto Rischio-Rendimento.

5. INSERISCI FILTRO: Punteggio di rischio minore di 6

ricerca trader etoro filtro 4

EToro ha sviluppato un sistema di voto del grado di rischio della strategia del trader.

Questo voto è calcolato prendendo in considerazione diversi elementi, in particolare la volatilità media degli strumenti su cui il trader opera.

Più sono volatili gli strumenti, più sarà volatile il portafoglio che li contiene, e quindi maggiore sarà il rischio.

Valori oltre il 6 cominciano ad essere alti.

6. INSERISCI FILTRO: Dimensione media massima del 5%

icerca trader etoro filtro 6

Questo valore è molto importante, perché elimina velocemente tutti quei trader che investono in ogni operazione delle percentuali troppo alte del patrimonio.

Se le percentuali sono troppo alte bastano pochi trader sbagliati per bruciarsi buona parte del conto. Meglio quindi evitare chi esagera.

E con questo abbiamo terminato la serie di filtri da inserire. Ecco un riepilogo grafico prima di passare alla gestione delle colonne.

come trovare migliori trader etoro

Passiamo ora a inserire le colonne con i dati necessari per trovare i migliori Guru di eToro.

7. INSERISCI COLONNA: Investimenti Profittevoli

Come spiegato prima, possiamo cambiare i valori che vogliamo visualizzare nelle 4 colonne a disposizione.

Nella seconda colonna inserisci Investimenti Profittevoli, ovvero la percentuale di vincita del trader. L’abbiamo limitata tra il 40-80% con il filtro, ma vogliamo comunque vedere i valori per farci un’idea più veloce del tipo di strategia.

8. INSERISCI COLONNA: Dimensione Media

Idem come sopra, abbiamo limitato la Dimensione Media dell’investimento con il filtro, ma vogliamo comunque vedere il valore effettivo, soprattutto in correlazione con quello a seguire.

9. INSERISCI COLONNA: Esposizione

Abbiamo spiegato cos’è il valore Esposizione, e per questa ricerca è sicuramente uno dei più importanti.

Inoltre, è un valore che nessuno in giro per internet ti dirà mai di osservare. Questo è materiale professionale esclusivo di InvestinGoal.

Come già accennato, l’Esposizione deriva dalla Dimensione Media, le considerazioni da far sono due:

1) più il trader mediamente, in un dato periodo di tempo, investe (quindi rischia) le sue risorse a mercato, più il valore Esposizione aumenta.

Quindi, a parità di performance è meglio un trader con un’Esposizione minore perché significa che rischia meno risorse per ottenere lo stesso risultato

2) più l’Esposizione si discosta dalla Dimensione Media, più il trader ha la tendenza a mantenere aperte contemporaneamente le operazioni.

Come sappiamo, non è per forza una cosa negativa, ma è comunque un indizio di possibile rischio, perché più sono le posizioni aperte a mercato più alti sono i rischi dovuti alla volatilità.

Quindi, più alto è il valore di Esposizione e più si discosta dalla Dimensione Media, maggiori dovranno essere i controlli successivi per capire le ragioni di tali valori.

10. INSERISCI COLONNA: “Copiatori”

Questa è la mossa con cui ottimizzerai la tua ricerca sfruttando la Saggezza della folla in maniera intelligente.

Abbiamo impostati i nostri filtri con logica professionale, abbiamo scelto di visualizzare alcuni dati tecnici utili e andremo adesso a visualizzarne altri nella seconda fase.

Ora, per fare la prima cernita dell’elenco possiamo sfruttare l’esperienza degli altri investitori di eToro per trovare prima i trader più meritevoli.

Inserisci nella prima colonna il dato “Copiatori” e poi clicca su di esso in modo da ordinare l’elenco filtrato dal trader che ha più copiatori in giù.

Ecco il risultato finale delle impostazioni per traver i migliori trader eToro da seguire.

impostazioni per trovare migliori trader etoro

In questo modo, partendo dall’alto, abbiamo creato un elenco di trader dalle caratteristiche interessanti (grazie ai nostri filtri) che in più sono già seguiti da altri investitori (grazie al dato Copiatori), a dimostrazione che forse qualcosa valgono.

Ovviamente, questo non basta. Devi essere sicuro della loro bravura.

Ed è per questo che occorre una fase due.

FASE 2 DELLA PROCEDURA PER TROVARE I MIGLIORI TRADER ETORO

Ora comincia la fase manuale.

Uno alla volta, partendo dall’alto, da quello con più copiatori, comincia a visualizzare il profilo personale di ogni trader.

ATTENZIONE: usa il tasto destro del mouse per aprire il profilo del trader in una nuova finestra. Altrimenti ogni volta dovrai tornare indietro e ripetere la fase 1 per riordinare da capo l’elenco.

migliori trader etoro procedura

Una volta aperto un profilo, per il momento non cominciare subito a controllare tutti i dati, non è ancora il momento.

Per scremarne ancora molti e focalizzarsi solo sui migliori trader di eToro, dà una semplice occhiata alla Equity Line del conto del trader.

Come?

Entra nella nuovissima sezione Grafici.

grafici migliori trader etoro

Qui (finalmente) eToro mostra una vera e propria Equity Line dell’andamento del conto del trader (per regole di privacy non mostrano l’ammontare del conto ma è tutto riportato su un ipotetico conto iniziale di 10.000 $).

Clicca in alto a destra il tasto per visualizzare il grafico grande, poi seleziona come periodo “Ultimi 2 anni”, così da vederne il più possibile.

equity line migliori trader etoro

Ora osserva velocemente la forma della equity.

  • Innanzitutto, è in profitto?
  • È più o meno costante nell’andamento?
  • Ci sono stati degli “momenti anomali”?
  • Come sono i drawdown?

Con un po’ di pratica basterà un’occhiata per capire quali sono le equity più interessanti e quali invece sono quelle da scartare.

Ricorda di osservare sempre la equity su due anni, perché hai bisogno della massima visibilità possibile in questo caso.

Ecco qui sotto un po’ di esempi di equity line di quelli che per noi sono i migliori trader di eToro.

equity line migliori trader etoro equity-line-etoro-2 equity-line-etoro-3 equity-line-etoro-4

Quando ne trovi uno meritevole, torna indietro alla pagina di ricerca trader, clicca il tasto “+” relativo e aggiungi quel trader ad una lista chiamata “Migliori Trader di eToro by InvestinGoal”.

salvare migliori trader etoro

Procedi con la procedura un trader alla volta.

In 10 minuti circa dovresti aver trovato quantomeno 30 trader da aggiungere alla nuova lista e da far passare alla fase 3 della procedura.

ATTENZIONE: non chiudere ancora la pagina di Ricerca Trader con i filtri impostati e le nuove colonne. Serviranno ancora a breve.

FASE 3 DELLA PROCEDURA PER TROVARE I MIGLIORI TRADER ETORO

Prima regola per il successo è l’organizzazione.

Infatti, fino adesso hai lavorato in maniera assolutamente precisa e organizzata, con possibilità di salvare i risultati della ricerca in una lista preferiti.

Ora che dobbiamo andare un po’ più nel dettaglio con l’analisi dei dati si viene a creare un problema.

I dati Dimensione Media ed Esposizione, che puoi trovare nella pagina di ricerca, non li puoi però trovare all’interno del loro profilo personale.

Conviene quindi creare il modo di salvare ed organizzare i dati per poter lavorare in maniera efficace ed evitare di saltare continuamente avanti-indietro per poter osservare tutti i dati interessanti di un trader.

Per questo genere di cose non c’è niente di meglio di Excel.

Apri un foglio Excel nuovo, organizza le seguenti colonne e raccogli i dati:

  • Nome trader (più URL)
  • Investimenti Profittevoli
  • Profitto Medio
  • Perdita media
  • Max Drawdown Totale (calcolo manuale dal grafico)
  • Dimensione Media (solo su pagina Ricerca Trader)
  • Esposizione (solo su pagina Ricerca Trader)
  • Punteggio di rischio

NOTA BENE: per raccogliere questo genere di dati conviene osservare il periodo più lungo possibile, perciò imposta il time frame su ultimi due anni.

Ecco un esempio del risultato.

migliori trader etoro excel

Questa potrebbe essere la fase più lunga del processo, ma ti garantisco che ne vale la pena.

Chiaramente, non c’è bisogno di inserire tutti i trader trovati nella fase 2.

Quando aprirai il profilo di ogni trader per controllarne i dati da aggiungere all’Excel potrai valutare ulteriormente la qualità delle loro performance osservando tutti gli altri dati.

Nell’Excel andrai ad inserire solo quelli che ti hanno soddisfatto maggiormente, più magari qualche “indeciso” da rivedere ancora.

Come fare per analizzare gli altri dati e trovare i migliori Guru di eToro?

Per aiutarti ulteriormente nella fase 3 ti rimando alla lezione 4 sui Popular Investor di eToro.

Lì spieghiamo minuziosamente tutti i dati presenti nel profilo e soprattutto come utilizzarli per capire se fa o meno al caso tuo (compreso il fondamentale calcolo “manuale” del max Drawdown).

A questo punto la procedura sembra finita… e invece no!

Come trovare altre decine di Migliori Trader su eToro

Arrivato a questo punto sei in grado di seguire una strategia professionale per trovare i migliori trader di eToro, basata sulla teoria e soprattutto su valori precisi.

Il rovescio della medaglia di usare parametri di ricerca così precisi è che potresti inevitabilmente escludere qualche trader che si trovava al limite estremo di quei valori.

Un semplice trucco per trovare quindi decine di altri trader meritevoli è di ripetere la procedura, ma escludendo di volta in volta un filtro.

Ovviamente i valori dovranno essere controllati con ancora più attenzione, per evitare brutte sorprese.

  • ESCLUDI LA PERCENTUALE DI VINCITA

Prova a togliere una volta il limite del 40%, un’altra volta il limite del 80%.

Nel primo caso, considera che la validità di una strategia dipende da Profitti e Perdite Medi, oltre che alla Percentuale di vincita.

Nel secondo, rimangono tutte le considerazioni fatte in precedenza sulle percentuali troppo alte, per cui cerca di capire se il trader sa cosa sta facendo.

  • ESCLUDI PROFITTO MININO DEL 10%

Potrebbe succedere che, trovandosi in un momento di drawdown, le performance di quel trader sull’ultimo anno siano minori del 10%.

Ma trovandosi appunto in un momento di drawdown, pronto quindi a risalire la china, potrebbe essere il momento più opportuno per cominciare a seguirlo (sempre che tutti gli altri dati confermino la scelta)

  • ESCLUDI PUNTEGGIO DI RISCHIO MASSIMO 6

Ovviamente, più vai oltre il Valore 6 di punteggio di rischio, più la situazione deve essere valutata con estrema cautela. Ciò non toglie che si possano trovare delle “buone occasioni”.

  • ESCLUDI DIMENSIONE MEDIA MASSIMA DEL 5%

Idem come sopra. Abbiamo dato un valore limite, ma può essere che poco sopra quel limite ci siano comunque delle buone opportunità con rischi ancora moderati e controllati.

Altri consigli per trovare i migliori Popular Investor di eToro

Ecco alcuni utili consigli aggiuntivi per affinare la tua ricerca.

CONSIGLIO #1

Dal profilo del trader, osserva i dati di DD giornaliero, settimanale, annuale, ma sapendo come funziona quel dato. Capire ed analizzare il Drawdown è assolutamente importante. Ne parliamo in questo post sul Drawdown di eToro.

max drawdown trader etoro

CONSIGLIO #2

Con un po’ di pazienza, dalla sezione Portafoglio – Cronologia, osserva minuziosamente i dati delle operazioni del trader.

Quando le ha aperte? A che prezzo? Ne aveva altre già aperte su quello stesso strumento?

Sì lo so, è noioso, ma ti stupirai di quante cose puoi scoprire con un’analisi così minuziosa. Tienila per la fase finale.

portafoglio cronologia trader etoro

CONSIGLIO #3

Come regola generale ma non assoluta, meglio preferire i trader che si focalizzano/specializzano su pochi strumenti (ad esempio solo su EUR/USD e un altro paio di coppie valutarie, o solo sulle azioni delle major di un settore tipo Apple e Google).

È vero anche il contrario però. Alcuni trader (pochi) utilizzano strategie di diversificazione molto intelligenti andando ad investire su svariati strumenti.

CONSIGLIO #4

Il Social Trading è utile perché consente anche di approfittare dell’esperienza diretta di altri.

Dai un’occhiata alla bacheca del Trader. Osserva come si comporta, se condivide le motivazioni delle sue scelte, se dimostra di avere una strategia, se risponde alle domande dei suoi follower.

Anche queste cose sono importanti nel caso decidessi di seguirlo seriamente.

feed migliori trader etoro

CONSIGLIO #5

In assoluto il più importante di tutti.

EToro ti ha dato a disposizione un Conto Demo Illimitato, perciò, sfruttalo il più possibile.

Apri un Conto Demo eToro

Inserisci i trader che ti interessano nel conto demo e testa tutto. Soprattutto, testa gli effettivi valori che verranno investiti dai trader per ogni operazione. Puoi farlo quando il trader apre dei trade nuovi, osservando il valore “Importo”, dal tuo profilo o dalla WebTrader eToro.

Abbiamo parlato della Dimensione Media dell’investimento prima. Come dicevamo, viene calcolata osservando gli Importi. Ora puoi verificare se davvero i valori mediamente combaciano.

Se non lo fanno, e gli Importi delle operazioni che hai replicato sono più alti, magari di molto, allora vuol dire che il trader allarga gli stop dopo aver aperto l’operazione, e questo è un indizio di forte pericolo, perché potresti pensare di rischiare 1, mentre magari in realtà il trader ti sta facendo rischiare 10.

Suggerimenti trovati in rete… che però non capisco

Mentre scrivevo questo post ho anche fatto una ricerca in rete per vedere cosa veniva scritto in altri siti.

Mi sono così imbattuto in alcuni consigli di cui non capivo la logica. Te li riporto per farti ragionare.

CONSIGLIO STRANO #1: Preferire I trader che fanno tante operazioni.

Sinceramente io non valuto in base a quanto, ma al come. Premesso il fatto che troppi trade eseguiti possono essere indice di rischio (scalping), per me un trader può anche operare poco, l’importante sono le performance e come apre quei trader, secondo quale strategia.

Quello che conta sicuramente è avere un tempo minimo di dati, ovvero un anno.

CONSIGLIO STRANO #2: Evitare i trader che copiano altri.

Se uno è un trader vero, è in grado anche di riconoscere un altro trader vero. Se trovo un buon trader che oltre alla sua operatività segue anche quella di qualcun altro, non vedo nessun problema.

L’importante è non esagerare. Indicativamente non andrei oltre il 20%, ma anche in questo caso dipende.

Lista migliori trader eToro da Copiare

Eccoci arrivato al momento tanto atteso.

Ecco la nostra lista dei migliori trader di eToro secondo InvestinGoal.

Tutti questi trader sono stati trovati seguendo esattamente tutta la strategia ed i consigli raccolti in questa procedura.

Piaciuta la nostra Guida? Allora dalle un +1! Clicca il bottone qui sotto 😉

Ecco l’elenco, in ordine sparso.

Ma prima, una necessaria dichiarazione di non responsabilità.

AVVERTENZA

Il presente post ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. I risultati presentati – reali o simulati – non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. L’attività speculativa sul mercato del forex, così come su altri mercati, comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto gli Autori non si assumono alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore a seguito della visione di questa pagina.

lista migliori trader etoro da copiare investingoal

CORSO ETORO

#1 Conto Demo eToro #1
#2 CFD eToro #2
#3 Sezione Mercati eToro #3
#4 Popular Investor di eToro #4
#5 Drawdown di eToro #5
#6 Migliori Trader eToro #6
#7 Nuova Piattaforma eToro #7
#8 Come Collegare un Trader eToro #8
#9 Piattaforma WebTrader eToro #9
#10 Gestione Posizioni WebTrader eToro #10
#11 Portafoglio Diversificato eToro #11
#12 eToro Conto Live #12

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *