La gestione posizioni nella WebTrader eToro

da | Mag 14, 2018 | eToro Guide | 0 commenti

In questa seconda parte della lezione dedicata alla WebTrader tratteremo la sezione in cui l’utente può gestire i propri ordini di trading, gli investitori inseriti nel suo people-based portafoglio, e in generale monitorare il proprio capitale.

I tab della WebTrader eToro

La prima sezione è quella relativa agli ordini di trading e alla gestione dei trader, e comprende 4 tab:

  • Posizioni aperte;
  • Ordini;
  • Cronologia;
  • Notizie.

– Tab Posizioni Aperte

WebTrader etoro posizioni aperte

È il tab più importante, in quanto qui trovi l’elenco di tutte le posizioni aperte, da te o da un altro investitore attraverso la funzione di Copy Trading, che sono a mercato in quel momento.

Le posizioni aperte da te sono riportate singolarmente, una per riga. Quelle aperte dai trader che stai copiando, invece, le trovi raggruppate in una riga con il loro nome e la loro foto. Vengono riportati i dati cumulativi delle loro operazioni, alle quali puoi accedere espandendo l’elenco con un click sul triangolino di fianco alla loro foto o sulla foto stessa.

All’interno della sezione posizione aperte ci sono una serie di colonne:

Azione: per ogni singola posizione aperta (da te o dall’investitore che stai copiando) puoi vedere il nome del sottostante, con relativa immagine, e il segno dell’operazione (se in acquisto o in vendita). Relativamente agli investitori che copi invece vedi il loro username e la loro immagine.

Importo: il capitale attualmente investito, quindi a mercato, per la singola operazione. Riferito all’investitore, invece, indica la quantità di capitale investito a mercato per somma di operazioni.

Unità: nel caso di un’operazione d’investimento viene mostrato il controvalore del sottostante a mercato, ovvero il peso reale della tua operazione. Il risultato si ottiene moltiplicando l’importo investito per la leva. Per la riga relativa all’investitore, viene mostrato il capitale totale che gli hai affidato per replicare le sue operazioni.

Apri: visibile solo per le singole operazioni, indica il suo prezzo di apertura a mercato.

Attuale: il prezzo di mercato del sottostante nel momento in cui si sta controllando la singola operazione aperta. Per la riga dell’investitore vedi invece la quantità di capitale disponibile, al netto delle performance ottenute dalle operazioni aperte, per ulteriori operazioni di replica. Ovviamente se le posizioni a mercato sono in guadagno il capitale risulta maggiore di quello da te assegnato.

Frecce: Sono valori che indicano lo scostamento in pip del prezzo di mercato rispetto al prezzo di apertura. Possono essere valori positivi o negativi e sono indicati solo per le singole operazioni.

Stop loss: visibile solamente per le singole operazioni, indica il prezzo di chiusura automatica della posizione in caso di movimento di mercato avverso.

Take profit: indica il prezzo di chiusura della posizione in caso di corretto movimento del mercato, quindi nel caso la tua previsione si fosse rivelata corretta. Anche questo valore è visibile solo per la riga della singola operazione

Profitto: indica il capitale che stai guadagnando o perdendo in quel preciso momento. Nella riga delle operazioni il valore è riferito alla singola operazione, per la riga dell’investitore è invece il valore dato dalla somma di tutte le sue operazioni aperte.

Guadagno (%): come il precedente, indica il profitto o la perdita ma in %.

Chiudi: per i singoli trade hai la possibilità, cliccando sulla “x”, di chiudere la posizione a mercato, realizzando il profitto o la perdita. Per l’investitore invece chiude tutte le operazioni da lui aperte a mercato in quel momento.

Strumenti: presente solamente per gli investitori, offre la possibilità di andare a modificare alcune impostazioni riguardo la replica.

Aggiungi fondi: puoi aumentare la tua esposizione sul singolo investitore, ovvero aumentare il denaro investito sul quel particolare trader, sempre nel limite massimo del 40% del tuo capitale totale.

Rimuovi fondi: al contrario di prima, puoi anche diminuire l’esposizione sul singolo investitore.

Sospendi la copia: per interrompere la funzione di Copy Trading per quel investitore.

Imposta Copy Stop Loss: serve a modificare il valore di perdita massima sul capitale che gli hai affidato (preimpostato al 40%) che si è disposti a sopportare. Raggiunto il valore impostato, la funzione di copy trading su quell’investitore viene sospesa.

Puoi decidere di modificare la visualizzazione delle posizioni aperte cliccando in altro a destra sul tasto “mercati” (col simbolo di una equity a forma di freccia).

Con questa visualizzazione le operazioni, sia personali che replicate, verranno raggruppate per sottostante (ad esempio, tutte le operazioni su EUR/USD, tutte quelle su Apple, tutte quelle sull’oro, etc). È una modalità molto utile in particolare quando ti trovi ad avere molte operazioni aperte a mercato, per capire dove sei maggiormente esposto, quindi da dove possono arrivare i pericoli maggiori, per magari prendere dei provvedimenti.

In questo caso, come dettagli avrai:

Importo totale investito: la quantità totale di capitale investita su quel singolo sottostante.

Unità nette: l’ammontare di capitale investito moltiplicato per la leva, indica il controvalore reale a mercato per quel sottostante.

Punto di pareggio: considerate tutte le operazioni aperte a mercato sue quel singolo sottostante, questo valore individua il prezzo medio di carico, ovvero quel prezzo al quale la sommatoria di profitti e perdite di tutte le operazioni in essere sarebbe zero.

Attuale, Frecce, Profitto netto e Guadagno (%) li abbiamo già descritti nelle righe precedenti, l’unica differenza è che qui sono riferiti al sottostante.

– Tab Ordini

WebTrader etoro ordini

Il Tab Ordini riporta tutti gli ordini pendenti inseriti da te o dagli investitori che stai copiando.

In pratica, sono quelle operazioni che entrerebbero a mercato solo al verificarsi di una determinata condizione di prezzo.

I campi differenti rispetto alla scheda posizioni aperte, degni di nota, sono:

Al prezzo: il prezzo di ingresso a mercato, raggiunto il quale l’ordine verrebbe automaticamente eseguito.

Frecce: contrariamente a quanto descritto con le operazioni aperte, trovandoci di fronte ad un ordine pendente, questo campo assume una valenza differente, indicandoti la distanza del prezzo attuale dal prezzo d’ingresso, ovvero d’attivazione dell’ordine.

Data e ora: indicano il momento in cui l’ordine è stato inserito.

– Tab Cronologia

In questo tab hai accesso al dettaglio di tutte le operazioni chiuse.

Puoi filtrare le tue ricerche in alto a destra, selezionando dal menù a tendina un periodo di riferimento tra quelli proposti. Puoi anche decidere se avere una vista normale o quella che loro chiamano vista “Copy Trader”. Vediamo le differenze nel dettaglio.

Vista normale

WebTrader etoro cronologia vista normale

È la più canonica delle rappresentazioni. Con questa modalità di visualizzazione otterrai l’elenco delle operazioni del periodo da te selezionato, ma al massimo le ultime 100 (uno dei problemi principali di eToro). Per ogni operazione hai i seguenti dettagli:

Data di chiusura (GMT): la data e l’ora in qui è stata chiusa l’operazione prendendo come orario di riferimento il fuso orario GMT (Greenwich Mean Time).

Chiusa per: viene indicato come l’operazione è stata chiusa, ed essendoci vari metodi, ci sono anche varie sigle:

  • M: chiusura “Manuale”, lo trovi solo nel caso di operazioni aperte da te;
  • C: sta per “Copia” e corrisponde alla replica di una chiusura manuale fatta dall’investitore;
  • TP: Sta per “Take Profit”, ovvero quando l’operazione raggiunge il livello di profitto preimpostato;
  • SL: Sta per “Stop Loss”, ovvero quando l’operazione raggiunge il livello di perdita massima preimpostato;
  • CSL: Sta per “Copy Stop Loss”, quando l’operazione viene chiusa per il raggiungimento di perdita massima sul capitale che hai impostato per quell’investitore

Azione: il segno dell’operazione ed il sottostante.

Nome Copiato: il nome dell’investitore dal quale è stata copiata l’operazione, se il campo è vuoto è perché l’operazione è stata gestita manualmente.

Importo: il capitale dedicato ovvero investito per quell’operazione.

Unità: il solito controvalore del sottostante a mercato, ovvero Importo moltiplicato per Leva.

Prezzo di apertura: il prezzo a cui è stata aperta l’operazione.

Prezzo di chiusura: il prezzo a cui è stata chiusa l’operazione.

Profitto netto: capitale incassato o perso.

Guadagno (%): controvalore in percentuale dell’operazione rispetto al capitale investito.

Vista Copy Trader

WebTrader etoro cronologia vista copy trader

Impostando la vista della cronologia come “Copy Trader”, la rappresentazione delle operazioni cambia notevolmente.

Qui trovi l’elenco delle operazioni raccolte in base all’investitore che le ha generate, compreso ovviamente te stesso, in “Posizioni Manuali”.

Per ciascun investitore puoi vedere i totali di importo investito, il controvalore a mercato ed il profitto o perdita derivante dalle somme investite, sia in capitale che in percentuale. Espandendo i singoli nominativi viene comunque riportato nuovamente il dettaglio delle operazioni che hanno determinato quei totali.

– Tab Notizie

WebTrader etoro Notizie

Ultima scheda all’interno di questa sezione è quella relativa alle notizie. Per i trader che operano sui diversi mercati, avere un aggiornamento costante sulle notizie è sicuramente risorsa preziosa.

All’interno di questa scheda, eToro mostra in tempo reale ed in aggiornamento continuo le notizie relative ai mercati e ai sottostanti offerti nel suo pacchetto di CFD.

Per ogni notizia trovi il titolo che solitamente riporta in modo chiaro anche il sottostante di riferimento con data ed ora. Cliccando sul titolo si apre la pagina della relativa notizia.

I dettagli sul tuo capitale

Ultimo elemento presente all’interno della WebTrader è quello relativo al capitale presente sul tuo conto.

WebTrader etoro Conto

È chiaramente un elemento fondamentale e deve essere quindi compreso al meglio. Nonostante la sua interpretazione sia abbastanza intuitiva ti fornisco comunque alcuni dettagli.

Saldo del conto: è la quantità di capitale del tuo conto non impegnata in investimenti, quindi disponibile per essere utilizzata per aprire nuove operazioni a mercato, per seguire nuovi investitori o incrementare la quota di quelli esistenti.

Importo investito: è il capitale che in quel momento è investito sui vari strumenti, siano essi operazioni a mercato o copia di altri investitori.

Guadagno netto: è l’attuale somma che stai guadagnando o perdendo.

Patrimonio: il controvalore totale del tuo capitale, ed è dato dal totale del “Saldo del conto” sommato all’”Importo investito”, più o meno il “Guadagno netto”.

Data del server: ti fornisce la data e l’ora del server che stai utilizzando.

Connesso: sembra una voce banale, ma a volte non lo è, dato che indica se sei connesso al server o meno, e di conseguenza se le quotazioni che vedi sono reali.

Conclusione

Finisce qui questa doppia lezione dedicata alla piattaforma di trading WebTrader creata dal broker eToro.

Ci teniamo a ripetere che, nonostante sia una piattaforma di trading, operare personalmente sui mercati è un’attività estremamente difficile e piena di rischi, altamente sconsigliata per chi non ha le conoscenze e l’esperienza adatte.

Per un investitore evoluto, per un Social Trader, la WebTrader è un utile strumento di gestione del proprio people-based portfolio, ovvero del portafoglio di trader che si è deciso di replicare.

Abbiamo parlato spesso di portafoglio vero?

La prossima lezione è dedicata appunto a questo importante elemento.

CORSO ETORO

#1 Conto Demo eToro #1
#2 CFD eToro #2
#3 Sezione Mercati eToro #3
#4 Popular Investor di eToro #4
#5 Drawdown di eToro #5
#6 Migliori Trader eToro #6
#7 Nuova Piattaforma eToro #7
#8 Come Collegare un Trader eToro #8
#9 Piattaforma WebTrader eToro #9
#10 Gestione Posizioni WebTrader eToro #10
#11 Portafoglio Diversificato eToro #11
#12 eToro Conto Live #12

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *