Investire nella conoscenza

da | Mag 17, 2018 | Come Investire Oggi | 0 commenti

Come abbiamo già detto, investire non significa assolutamente scommettere o giocare d’azzardo.

Investire significa basarsi su studi e statistiche per trovare delle ragionevoli aspettative di successo cercando di sfruttarle con una determinata strategia. Questo vuol dire che lo studio non farà mai male ai fini dell’investire.

Come diceva Benjamin Franklin

“Investire in conoscenza paga i migliori interessi”.

Più studi, più approfondisci un argomento e diventi padrone di esso, meglio è. Questa è una regola assoluta. Tuttavia, esiste comunque un rischio per chi decide di studiare ed approfondire, un rischio che devi avere ben chiaro fin dall’inizio, perché colpisce praticamente tutti. Persino i più grandi investitori ne sono stati affetti almeno una volta.
investire nella conoscenza

Investire non è predire

Stiamo parlando del rischio di “credere di non poter sbagliare”.

Per dirlo in altri termini, credere di essere sempre nel giusto, e non vedere più le circostanze che ti dicono il contrario. Non importa quanto approfonditi siano i tuoi studi, il mercato ti punirà severamente se non sei disposto ad ammettere di aver sbagliato e di perdere, anche se tutti i tuoi ragionamenti prevedevano che dovessi vincere.

Il mercato si basa sulle persone e sulle loro decisioni, non su leggi matematiche, e come sappiamo le persone tendono a prendere spesso e volentieri decisioni irrazionali. Paura ed avidità sono le 2 emozioni che guidano gli andamenti di qualsiasi mercato.

paura e avidità muovono i mercatiQueste due condizioni umane sono sì studiabili ed analizzabili, ma non potranno mai, e ripeto mai essere tradotte in perfette leggi matematiche.

Anche una strategia che va a segno il 90% delle volte ti farà andare in rovina se non sei disposto ad accettare quel 10% di volte in cui perde. Questo capita spessissimo con quei trader o investitori che non vogliono chiudere le operazioni in perdita o non vogliono abbandonare gli investimenti sbagliati ammettendo lo sbaglio, perché convinti che prima o poi torneranno in loro favore.

Mai sfidare il mercato

Nell’ambiente di borsa tutti sanno che il mercato non fa prigionieri. Anche la più solida delle strategie farà fallire il tuo conto se, dall’altra parte, ti ostinerai a voler sfidare il mercato.

Sir John Templeton diceva

“Le quattro parole più pericolose quando si investe sono: questa volta è diverso”.

Non sfidare mai il mercato. Il mercato ha sempre ragione.

Studia, imposta una strategia e seguila sia quando vince sia quando perde se le condizioni iniziali sono sempre le stesse.

Se invece sono cambiate, ragiona a mente fredda e valuta se è ancora il caso di proseguire su quella strada, anche se questo vorrebbe dire ammettere l’errore e incassare una perdita. C’è un detto che si usa spesso nel mondo degli affari, degli investimenti e del trading.

“Se non sei disposto ad accettare una piccola perdita, presto o tardi subirai la peggior perdita della tua vita”.

Questo è un dato di fatto.

CORSO INVESTIRE OGGI

#1 Con che capitale iniziare #1
#2 Le due vie principali #2
#3 Investimento Strumenti #3
#4 Tempo di investire #4
#5 L’obiettivo d’investimento #5
#6 Lavorare ed investire #6
#7 Gli interessi composti #7
#8 Investire nella conoscenza #8
#9 Il portafoglio di investimento #9
#10 Riassunto e conclusioni #10

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *