Top 10 Migliori Scalping Forex Broker 2018

da | Ott 10, 2018 | Migliori Broker | 0 commenti

Vuoi provare o sei già un esperto nella tecnica di trading delle scalping e vuoi operare con i migliori scalping forex broker?

Continua la lettura allora.

Abbiamo ricercato e creato la top 10 dei migliori broker 2018 in circolazione che supportano la tecniche scalping forex (e in alcuni casi la incoraggiano pure).

Ma non solo.

Per capire a fondo la questione, vediamo anche cos’è lo scalping e quali sono le caratteristiche ed i servizi principali che un broker deve avere per essere tra i migliori.

scalping forex broker

Cos’è lo scalping?

Lo scalping è una tecnica di trading che mira a trarre profitto sfruttando anche le minime oscillazioni di prezzo di uno strumento finanziario.

Lo scalper è il trader che più di tutti riesce ad ottenere dei rendimenti assolutamente slegati rispetto all’andamento generale del sottostante su cui opera. Un indice che in un giorno realizza una performance negativa del 2%, per un buon scalper può essere sinonimo di diversi punti percentuali di profitto.

Allo scalper non interessa tanto la direzione presa dallo strumento finanziario, quanto il fatto che si muova.

Ma ora vediamo la lista dei migliori broker per lo scalping. In fondo al post potrai trovare altre informazioni utili su come funziona lo scalping.

Lista migliori broker forex per scalping 2018

Per questo motivo abbiamo redatto una classifica dei 10 migliori broker da utilizzare per lo scalping, che oltre a non ostacolarlo lo favoriscono attraverso servizi che puntano ad eccellere rispetto ai punti precedentemente elencati.

1. Pepperstone

pepperstone scalpingOperativo dal 2010, è diventato in breve tempo uno dei migliori forex broker in Australia ed in tutto il mondo (come i numerosi premi vinti possono confermare). L’accesso ECN tramite cTrader con DMA (Direct Market Access), le basse commissioni e gli spread ridotti lo rendono ideale per lo scalping.

2. FxPro

fxpro scalpingFxpro è uno dei più famosi forex broker Non-Dealing Desk. Broker inglese famoso in tutto il mondo, la qualità delle esecuzioni, l’innovazione e le piattaforme lo rendono il candidato ideale per l’attività di scalping. Attraverso lo sviluppo di diverse tecnologie, FxPro si è sempre rivolto ai trader che vogliono automatizzare con semplicità la loro strategia (vedi cAlgo Algorithmic Trading, FxPro Library, FxPro Quant Strategy Builder e FxPro VPS).

3. Markets.com

markets.com scalpingMarkets.com è uno dei broker in più rapida crescita degli ultimi anni, grazie agli importanti investimenti fatti e alla qualità dei loro servizi (in particolare il reparto assistenza multilingua disponibile 24/5 per cui ha avuto anche diversi riconoscimenti). MARKETS.COM è gestito da Safecap, una sussidiaria di Playtech PLC quotata al London Stock Exchange e parte del FTSE 250 Index. L’obiettivo di questo broker è di lavorare su quanti più mercati possibile, in modo da diventare il broker punto di riferimento non solo per il forex ma per tutto l’universo del trading oline. In quest ottica si rende disponibile anche per gli scalper

4. IC Markets

ic markets scalpingCatalogato come uno dei 10 broker forex più importanti al mondo, IC Markets è uno dei forex broker in più rapida crescita in Australia. Ha sede a Sydney e uffici di rappresentanza in tutto il mondo, tra cui il Vietnam e la Cina. I livelli molto elevati di leverage, gli spread molto bassi, l’assenza di commissioni di prelevamento, le molte piattaforme di trading disponibili (compresa la cTrader) lo rendono un candidato ideale per l’attività di scalping.

5. OctaFx

octafx scalpingIn attività dal 2011, è stato riconosciuto come “Best ECN Broker in Asia – 2014” dal Global Banking and Finance Review e “Best Broker Central Asia – 2014 ” dal Forex Report Magazine. Tratta diversi sottostanti molto liquidi ed adatti per l’attività di scalping. Ottima anche l’attività promozionale svolta attraverso concorsi di trading fatti con l’utilizzo dei loro demo account, che prevedono però delle vincite in denaro. Interessanti anche i bonus pari al 50% sui depositi. OctaFx al momento non accetta i clienti Usa.

  • Regolamentazione: FCA UK
  • Deposito Minimo: $100
  • Quartiere Generale: Saint Vincent and the Grenadines, with headquarters in Jakarta
  • Prova OctaFx con un conto demo

6. Divisa Capital

divisa capital scalpingDivisaFX, fondata nel 2008, fornisce condizioni premium per i clienti istituzionali e i professionisti. Le caratteristiche della sua offerta si adattano bene alle strategie di scalping. Richiede ai clienti di aprire gli account in dollari statunitensi. Tuttavia, i clienti possono depositare i propri conti con GBP, EUR e AUD. I fondi verranno convertiti nella valuta principale e accreditati in un conto commerciale.

7. Titan FX

titanfx scalpingTitan FX è un broker di nuova generazione e concezione. È un broker ECN che dà la possibilità di effettuare scambi sul mercato forex e delle commodity. Grazie all’elevata tecnologia fornisce condizioni di trading di prossima generazione: spread di livello istituzionale, rapida esecuzione degli scambi, liquidità di alto livello e sicurezza di registrazione e supervisione finanziaria, tutti elementi indispensabili nello scalping.

8. Activtrades

activtrades scalpingActivTrades è stata fondata in Svizzera nel 2001 come piccola casa di brokeraggio, e nel 2005 si è trasferita nella sua attuale sede a Londra. Alcune applicazioni sviluppate da loro consentono di eseguire calcoli che facilitano le decisioni operative. Inoltre, ActivTrades offre un abbonamento gratuito ad Autochartist, considerato il leader di mercato negli strumenti di trading intraday, con accesso anche agli ultimi ritrovati come Key Levels e PowerStats, ottimi strumenti per il tuo scalping.

9. RoboForex

roboforex scalpingNonostante il nome, questo broker non fornisce servizi di trading automatico, ma si rivolge a privati ed imprese attraverso una gamma di servizi di Forex trading, conti professionali ECN (tramite cTrader) e conti commerciali. Le leve molto alte (1000:1), e gli interessantissimi Conti Cent (centesimi) sono adatti a chi vuole imparare, soprattutto per chi vuole imparare lo scalping.

10. Intertrader Direct

intertrader scalpingFondato nel 2010, InterTrader Direct offre spread molto stretti ed operazioni negoziate direttamente a mercato (no dealing desk) attraverso una piattaforma web proprietaria o attraverso la MT4, fattore che lo rende un broker valido per lo scalping. Le leve non sono altissime ma si ha la possibilità di negoziare 46 coppie valutarie, molti indici e commodities.

Come funziona lo scalping e le tecniche scalping?

Il vecchio (e giusto) adagio di lasciar correre i profitti e tagliare le perdite non trova particolare applicazione con lo scalping, almeno per quanto riguarda la parte di lasciar correre i profitti. Lo scalper sfrutta le micro-oscillazioni del mercato, che hanno durata limitata nel tempo, dai pochi secondi ai pochi minuti, e per questo motivo portano profitti molto esigui.

Chi utilizza questa tecnica si accontenta di pochi profitti veloci, riposizionandosi continuamente a mercato nel tentativo di sfruttare le sue molte oscillazioni e cercando di minimizzare le perdite.

Per sfruttare le continue oscillazioni del prezzo, lo scalper deve dedicare diverse ore di attività sui grafici, mantenendo alta e costante la concentrazione ed eseguendo molte operazioni. In una giornata di trading non è raro trovare scalper che abbiano eseguito anche più di 100 operazioni.

Puoi leggere qui per maggiori approfondimenti.

Come guadagna lo Scalper Trader?

Abbiamo detto che, vista la natura dell’operatività dello scalping, i profitti realizzati per singola operazione sono molto esigui, solitamente da un paio di pip a poche decine massimo.

Quindi, perché l’attività di scalping produca dei profitti consistenti, lo scalper punta principalmente a due cose:

  1. trovare molte opportunità di trading durante il giorno;
  2. avere un’alta percentuale di trade chiusi in profitto.

Le altre categorie di trader professionisti, generalmente, puntano ad avere un buon livello di Rischio/Rendimento (da 1:2 in su), fattore che permette loro di supportare anche delle basse percentuali di successo, anche sotto il 50%, e di generare comunque profitto. Non è questo il caso per lo scalper. Prendendo subito profitto dopo breve tempo, i valori di Rischio/Rendimento sono molto bassi, e questo lo costringe a mantenere una percentuale molto alta di vincita per poter generare profitto con costanza.

Non è quindi un’attività per tutti. Oltre ad essere in possesso di una buona strumentazione tecnologica (intesa come pc, monitor, ecc.) ed un’ottima connessione veloce, per lo scalping sono necessarie altissime doti di autodisciplina e di concentrazione.

Oltre questo, ovviamente, è necessario anche lavorare con un buon Forex Broker per lo scalping, soprattutto tra quelli elencati in questa lista.

Quanti soldi servono per fare scalping?

Oltre all’elevato capitale psicologico, in molti casi serve anche una buona disponibilità economica. Dovendo trarre profitto da piccoli movimenti di mercato (quindi da pochi pip o punti per volta), sarà necessario mantenere elevati i volumi degli investimenti per fare in modo che i profitti reali siano degni di nota.

Per questo motivo un trader che fa scalping deve avere un conto ben capitalizzato, o in caso contrario deve operare con un’elevata leva finanziaria, fattore però che aumenta notevolmente i rischi.

I migliori strumenti finanziari per fare scalping

Gli strumenti finanziari prediletti dagli scalper sono quelli ad alta liquidità, per evitare che la presenza di pochi compratori e venditori renda la distanza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita eccessiva per trarre profitto sul breve periodo.

Vengono quindi predilette azioni molto capitalizzate e scambiate, indici, ma soprattutto i cambi valutari, strumenti che tendono a muoversi parecchio nel corso della giornata borsistica.

Le caratteristiche di un forex broker per lo scalping

Vista la particolare attività è necessario individuare un broker che presenti le seguenti caratteristiche di base:

  • Disponibilità di strumenti ad alta liquidità (azioni molto capitalizzate, indici e valute);
  • Possibilità di analizzare i mercati sfruttando diversi indicatori, anche personalizzabili;
  • Visibilità della “profondità del mercato”;
  • Diretta visibilità del mercato e non di una versione “artificiale” di esso (dealing desk);
  • Esclusiva attività di intermediazione, possibilmente direttamente a mercato;
  • Rapidità nell’esecuzione degli ordini;
  • Elevate leve finanziare;
  • Commissioni di intermediazione ridotte all’osso;
  • Piattaforma di trading facile, veloce ed intuitiva.

Proprio per le particolarità dello scalping, non tutti i broker lo vedono di buon occhio. Alcuni addirittura lo vietano.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *