Recensione Darwinex – La nostra Opinione Indipendente, Tecnica e Professionale

by | Recensioni | 0 comments

Cerchi una recensione Darwinex che sia professionale, tecnica e soprattutto onesta?

Vuoi capire se Darwinex è un buon broker, e soprattutto se va bene per le tue esigenze?

Allora sei arrivato nel posto giusto.

In questa recensione Darwinex ti forniremo in primis una spiegazione di come funziona questo Social Trading broker.

Ma non solo.

In questa recensione scoprirai:

  • Le nostre opinioni su Darwinex
  • I suoi suoi punti di forza
  • I suoi punti deboli
  • Gli eventuali pericoli
  • Per chi è più adatto

Tutto questo sempre con un approccio tecnico, professionale ma spiegato con semplicità.

Niente false promesse, niente specchietti per le allodole.

Solo opinioni tecniche basate sulla nostra esperienza professionale con Darwinex.

Cominciamo.

“Non hai ancora il conto demo per provare la piattaforma?”Apri subito un Conto Demo Darwinex e scopri di cosa si tratta.

Darwinex è il nome commerciale di Tradeslide Trading Tech Ltd. Questa società, fondata nel 2012 da Juan Colón Bolea, CEO e co-fondatore, e Javier Colón Bolea, trader e co-fondatore, offre servizi di intermediazione e di asset management.

recensione darwinexÈ autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito, con FRN 586.466. Il fatto di essere una società regolamentata dalla FCA, implica una verifica periodica della loro solvibilità, delle loro procedure interne, di come gestiscono i dati ed i fondi dei loro clienti e del livello di qualifica del personale. Hanno anche un passaporto MiFID per fornire i loro servizi in tutti i paesi dell’UE.

La regolamentazione ed il dovere di combattere il riciclaggio di denaro gli impedisce di offrire servizi ai cittadini di paesi in cui questo è contro le leggi e i regolamenti locali. A titolo di esempio: Stati Uniti, Giappone, Corea del Nord, Sudan, Siria o la Repubblica Islamica dell’Iran.

Oltre a fornire un ottimo servizio di intermediazione per tutti i trader che vogliono operare sui mercati, questa società offre anche la possibilità agli investitori di replicare le operazioni di trader professionisti.

Dopo una prima fase di beta-test, Darwinex apre ufficialmente le porte al pubblico dei risparmiatori il 9 dicembre del 2015.

Recensione Darwinex: la nuova frontiera del Copy Investing

Il servizio di replica dei segnali offerto da Darwinex è differente da quello di un normale servizio di Social Trading o Copy Trading. L’aspetto sociale per la verità e praticamente assente, contrariamente a quanto accade con altri suoi competitor come eToro e ZuluTrade (questi sono i link ai corsi, ma puoi leggere anche le nostre Recensioni eToro e Recensioni ZuluTrade per capire meglio cosa pensiamo di queste società).

Scopri la Top10 dei migliori Social Trading Network!

Darwinex si caratterizza per la politica di estrema tutela della proprietà intellettuale della strategia del trader, caldeggiata soprattutto dal co-fondatore e trader Javier Colón Bolea.

Con Darwinex è possibile replicare le performance dei trader con un servizio molto simile a quello del copy trading, ma data questa politica di tutela, vengono escluse le interazioni con il trader e la visibilità delle sue operazioni a mercato, tanto da ridefinire il concetto di Social Trading in Social Investing, o meglio ancora Copy Investing (termine coniato da InvestinGoal, nasce dal fatto che non c’è aspetto sociale ma solo di copiatura, quindi “copy”, e non vengono visualizzate le operazioni di trading, ma è più simile ad un investimento in un fondo, come vedremo a breve, quindi “investing”).

Per poter gestire il rischio e tutelare la proprietà intellettuale dei suoi trader, Darwinex introduce il concetto del Darwin. In sostanza, gli investitori che vogliono investire con questa società andranno a replicare la strategia del trader acquistando o vendendo Darwin.

Cosa sono e come funzionano i Darwin

I Darwin, acronimo di Dynamic Asset and Risk Weighted Investment (investimento su asset dinamici con rischio ponderato) sono attività finanziarie sintetiche. Sono sintetiche poiché il loro valore non deriva dall’andamento del mercato ma dall’andamento della strategia del trader.

Possiamo immaginare un Darwin come una scatola chiusa, in cui il Trader esegue la propria strategia di trading. Puoi vedere la scatola, ma non puoi vedere cosa c’è dentro o cosa viene fatto. In altri termini, non puoi vedere cosa fa il trader, ma puoi decidere di investire denaro sul suo Darwin per replicarne le performance.

I Darwin vengono prezzati inizialmente con un valore di 100, e questo valore incrementerà o decrementerà in funzione dell’andamento operativo della strategia stessa. Il valore quota del Darwin si aggiorna ogni 30 secondi.

L’investitore che deciderà di replicare la strategia del trader di fatto lo farà attraverso l’acquisto del Darwin ad esso collegata. Per tanto, all’interno del conto dell’investitore non vedremo posizioni replicate in acquisto o vendita su titoli, valute, indici o commodity, ma solo Darwin con le loro relative quotazioni.

Dal punto di vista dell’analisi e della selezione del trader, l’investitore non ha dunque la possibilità di analizzare nel dettaglio le strategie dei trader, ma ha a sua disposizione una serie di giudizi e di punteggi di merito creati da Darwinex sull’esperienza, rischiosità, bravura e sicurezza del trader, oltre alla possibilità di analizzare l’andamento dei Darwin che riflettono l’andamento della strategia applicata dal trader.

Il focus di questa società è sicuramente sulla tutela dell’investitore. Quando il trader esegue la sua strategia all’interno del Darwin, questa viene monitorata e, nel caso si vengano a creare situazioni di eccessiva esposizione, limitata con particolari algoritmi secondo dei limiti fissi imposti da Darwinex. In pratica, il trader può anche aprire una posizione con leva molto fuori dalla norma, ma quello che verrà replicato dall’investitore attraverso il Darwin sarà un’operazione con leva ed esposizione non oltre un certo limite.
recensione darwinex darwin

Lo stesso discorso vale anche in caso di estrema volatilità. Se questa dovesse esplodere, causando improvvise e pericolose sovraesposizioni, Darwinex limiterà i danni chiudendo parzialmente o totalmente le tue operazioni.

Da un certo punto di vista, una volta capiti alcuni concetti base non immediati, il sistema di Darwinex potrebbe risultare più facile per gli investitori alle prime armi.

Nonostante questo, riteniamo che la profondità di dettaglio sulla strategia, finalizzata a comprendere le logiche che hanno portato il trader ad effettuare determinate scelte in particolari momenti di mercato, non ha prezzo, dando modo all’investitore evoluto di comprendere appieno se il trader rispecchi o meno le proprie logiche di rischio-rendimento e possa coesistere all’interno di un people-based portfolio.

Utilizzare i Darwin come quote di fondi

Per fare maggiore chiarezza sul funzionamento del Darwin, lo si potrebbe paragonare alla quota di un fondo o, come preferisce dire Darwinex, a un asset.

Un fondo è un contenitore di capitale gestito da un gestore (il gestore del fondo appunto), il quale utilizza una strategia d’investimento, che viene a grandi linee dichiarata, per operare sui mercati con l’obiettivo di massimizzare i rendimenti o in molti casi (soprattutto tra i fondi più vecchi) replicare o battere un benchmark. Il risparmiatore che investe in un fondo non deterrà all’interno del suo portafoglio gli strumenti sottostanti al fondo, ovvero i prodotti finanziari acquistati dal gestore (azioni, obbligazioni, etc), ma solamente la propria quota acquistata, che si apprezzerà o deprezzerà a seconda dell’abilità del gestore del fondo nel fare giuste scelte di mercato che comporteranno un apprezzamento del fondo e quindi del valore quota dell’investitore.

Con un concetto molto simile, l’investitore detentore di Darwin non avrà all’interno del suo deposito le attività sottostanti la strategia di trading, ma deterrà una quantità di Darwin pari al capitale investito su di essi, ed il suo guadagno sarà determinato da un apprezzamento di questi, che si verificherà solo nel caso in cui la strategia di trading collegata al Darwin risulti vincente.

recensione copy investing darwinex

I due scopi principali dei Darwin

Il Darwin ha diversi obiettivi, ma due sono quelli fondamentali:

  1. Proteggere la proprietà intellettuale della strategia del trader. Come abbiamo già anticipato, uno dei fondatori di Darwinex è un trader, per questo motivo probabilmente questa società tiene in modo particolare alla proprietà intellettuale della strategia di trading. Secondo le loro logiche, tutelare la proprietà intellettuale delle strategie di trading non potrà fare altro che attirare trader professionisti all’interno di Darwinex, spinti dalla possibilità di ottenere extra rendimenti senza mettere a rischio la proprietà intellettuale del loro metodo di investimento. Darwinex fornisce comunque una scheda dettagliata delle performance del Darwin, con diversi indicatori che per la maggior parte sono sistemi di giudizio di Darwinex sulla qualità ed esperienza del trader. Non è quindi assolutamente possibile vedere il dettaglio delle operazioni del trader.
  2. Gestire i livelli di Risk/Reward. Darwinex, attraverso l’utilizzo di algoritmi di loro proprietà, modula in automatico la rischiosità della strategia del trader. Se questa, per diversi motivi, dovesse diventare più azzardata, il Darwin collegato alla strategia non andrebbe a replicare l’operazione, o la replicherebbe ma con una leva inferiore. Darwinex quindi, modula la replica dei segnali operativi da parte dei Darwin per mantenere un Var (Valore a Rischio) del 20% mensile (con una attendibilità del 95%). Il Var corrisponde all’oscillazione media mensile, al rialzo o al ribasso, dello strumento finanziario. Un valore del 20% è assimilabile all’oscillazione media di una azione dell’S&P 500.

Come iniziare il Copy Investing con Darwinex

Iniziare ad investire con Darwinex è molto semplice, e si parte ovviamente da un primo deposito.

Deposito minimo per operare con Darwinex e successivi prelevamenti

Per cominciare ad operare con Darwinex è sufficiente un deposito minimo di 500 EUR / USD / GBP, che diventano 10.000 EUR / USD / GBP se parliamo di conti aziendali. Il minimo viene applicato solo al primo deposito, non sono previsti importi minimi per i successivi depositi o per i prelevamenti.

Il minimo investimento che può essere fatto per ogni singolo Darwin è pari 200 EUR / USD / GBP, mentre quello massimo è pari a 25.000 EUR / USD / GBP.

Indipendentemente dal metodo di deposito utilizzato, i prelievi di fondi depositati o dei profitti realizzati possono essere effettuati attraverso bonifico bancario verso un conto intestato allo stesso titolare del conto Darwinex.

Per quanto riguarda i depositi UnionPay, questi potranno essere ritirati anche sullo stesso conto UnionPay, ma solo fino allo stesso ammontare dell’importo depositato utilizzando questo servizio.

Se invece per il deposito è stata utilizzata una carta, i prelievi possono essere effettuati sulla stessa carta da cui sono stati depositati i fondi, e sempre fino allo stesso ammontare dell’importo depositato attraverso la stessa carta. Questa procedura va valutata da Darwinex, che la concede solo in casi particolari.

In nessun caso sarà possibile ritirare i profitti attraverso la carta.

È importante evidenziare che il deposito massimo consentito attraverso la carta è di 5.000 EUR / USD / GBP. Quest’importo va inteso per titolare di rapporto Darwinex e per tutta la sua vita, per questo motivo è Darwinex stessa a consigliare di utilizzare questo metodo solo nei casi in cui è necessario un versamento rapido.

Investimento Minimo e Massimo per Darwin

Il minimo investimento che può essere fatto per ogni singolo Darwin è pari 200 EUR / USD / GBP.

I successivi investimenti minimi sullo stesso Darwin sono di 25 EUR / USD / GBP. Tale valore corrisponde anche al disinvestimento minimo consentito, ma solo finché l’importo investito sul singolo Darwin rimane superiore a 200 EUR / USD / GBP. Raggiunta la soglia di 200, per chiudere l’investimento è necessario vendere l’intero importo.

Il Massimo investimento consentito per singolo Darwin è di 100.000 EUR / USD / GBP. Tuttavia se l’investitore è interessato ad investire di più, Darwinex sarà disposta a valutare il caso.

Darwinex Score per trovare i migliori Darwin

La scelta dei Darwin sui quali investire può essere agevolata tramite l’analisi del Darwinex Score, che non è null’altro se non un punteggio di merito fornito da Darwinex il quale, attraverso algoritmi proprietari, analizza la strategia del trader.

darwinex score

Nello specifico, contribuiscono alla determinazione del Darwinex Score 12 Attributi, che sono:

  • EXPERIENCE;
  • MARKET CORRELATION;
  • RISK STABILITY;
  • RISK ADJUSTMENT;
  • OPEN STRATEGY;
  • CLOSE STRATEGY;
  • POSITIVE RETURN CONSISTENCY;
  • NEGATIVE RETURN CONSISTENCY;
  • DURATION CONSISTENCY;
  • LOSS AVERSION;
  • PERFORMANCE;
  • CAPACITY.

Il Dawinex Score dà un giudizio al Darwin attraverso un punteggio che va da 0 a 120. Ovviamente più è alto il punteggio e meglio è.

Utilizzare i filtri per trovare i migliori Darwin

filtri ricerca darwinex

Un altro modo per andare a caccia dei migliori Darwin può essere quello di utilizzare i filtri di ricerca. I filtri non sono altro che pacchetti pre-configurati di parametri di ricerca selezionati da Darwinex sempre attraverso i suoi famigerati algoritmi.

Nello specifico i Darwinex filters sono:

  • TOP INVESTED;
  • GOOD SCORES;
  • RETURN > 50%;
  • ON FIRE;
  • TRENDING;
  • PROMISING;
  • LATEST;
  • COMMUNITY DARWIN.

Nella sezione EXPLORE si trovano già tutti i Darwin raggruppati per ciascun filtro, mentre all’interno della sezione All DARWINs possono essere eseguite delle ricerche combinando questi filtri, scremando ulteriormente i Darwin. Ad esempio sarà possibile cercare i Top Invested con Good Scores ed un Return > 50%.

Personalizzando le ricerche sarà possibile trovare il Darwin adatto al tuo portafoglio.

Analisi dei Darwin

Trovati i Darwin interessanti da acquistare, sarà possibile analizzare più nel dettaglio l’operatività sottostante, utilizzando la scheda relativa al trader messa a disposizione da Darwinex.

Questa scheda fornisce un livello di profondità di analisi veramente molto elevato, ma sempre mantenendo protetta la strategia del trader, e quindi la sua proprietà intellettuale. Qui avrai modo di analizzare:

  • RISK RETURN;
  • ASSET & TIME FRAME;
  • INVESTABLE ATTRIBUTES;
  • DIVERGENCE;
  • CORRELATION;
  • UNDERLYNG STRATEGY.

Per ciascuno di questi elementi puoi trovare grafici e valori che aiutano l’investitore a capire se lo stile operativo del trader fa al caso suo o no.

algoritmi ricerca darwinex

grafico performance darwinex

Acquistare e vendere Darwin, la rivoluzione degli ordini condizionati

Individuati i Darwin d’interesse, contrariamente ad altre società di copy trading, qui non dovrai cominciare a seguire il trader, vedendo aprirsi e chiudersi operazioni sul tuo conto sui singoli strumenti finanziari, ma dovrai semplicemente decidere di acquistare il Darwin. Se il trader che si trova dietro al Darwin opererà bene, allora il valore del Darwin salirà facendoti guadagnare, nulla di più semplice.

Grazie a questa semplificazione ed all’introduzione degli ordini condizionati, si aprono diversi possibili scenari di gestione del portafoglio.

  1. Approccio Classico

Non avendo molto tempo per seguire l’investimento (e magari nemmeno molte capacità e conoscenze), il consiglio è quello di fare le cose semplici, determinando il capitale da investire sul singolo Darwin ed acquistandolo a mercato.

A questo punto si manterrà la posizione (e quindi l’investimento) seguendo la sua evoluzione giornaliera/settimanale, e decidendo di volta in volta se spostare il capitale su nuovi Darwin, eliminarne alcuni dal portafoglio o incrementarne altri già presenti.

Questa è veramente la strategia più semplice.

  1. Approccio Classico con paracadute in Stop Loss

Alla semplice strategia che abbiamo visto sopra può essere aggiunto un piccolo ma fondamentale tassello per la tranquillità del portafoglio dell’investitore.

Grazie all’introduzione degli ordini condizionati, l’investitore potrà impostare, per ogni singolo Darwin acquistato, una vendita automatica nel caso in cui questo asset perda un determinato valore. Questo tipo di impostazione consente di proteggere il capitale investito sul singolo Darwin dal suo deprezzamento più o meno repentino.

Ecco qui che, con l’impostazione di un banale quanto efficace stop loss, l’investitore può proteggere il suo investimento.

  1. Approccio Evoluto sfruttando gli ordini condizionati

Con l’introduzione degli ordini condizionati, sarà possibile rivoluzionare tutte le strategie di ingresso e di uscita dal Darwin, entrando in posizione attraverso ordini di buy limit o buy stop, ed uscendo dalle posizioni in stop loss o take profit.

Si tratta quindi di un’attività che si avvicina quasi al trading speculativo sui Darwin asset, con la possibilità di porre in essere strategie di investimento più complesse e magari anche più profittevoli.

Allenarsi con il Conto Demo Darwinex

Darwinex mette a disposizione anche un accesso Demo (con denaro virtuale) che si disattiva in caso di mancato utilizzo per oltre trenta giorni.

L’obiettivo è chiaramente quello di far prendere confidenza all’investitore con gli strumenti per la sua attività d’investimento. La piattaforma demo replica correttamente e fedelmente i servizi a cui l’utente avrà accesso con denaro reale, ad eccezione dello slippage, fattore non presente nella piattaforma demo contrariamente alla realtà.

I costi di Darwinex per gli investitori

Per usufruire del servizio di Copy Investing di Darwinex gli investitori pagano due tipologie di commissioni:

  1. La Commissione di negoziazione in % sui volumi trattati (vedremo nel paragrafo successivo la sua entità);
  2. La Success Fee calcolata su base trimestrale, pari al 20% dei profitti realizzati al netto delle commissioni di negoziazione.

Investire con Darwinex e Diventare un Signal o Strategy Provider

La piattaforma Darwinex per gli investitori è molto curata e di semplice utilizzo, come anche il servizio di trading. Pur essendo una realtà nata per fornire un servizio di Copy Investing, Darwinex fornisce anche un ottimo servizio di normale brokeraggio per il trading online.

In questo modo riesce ad attrarre anche molti trader di livello.

Attraverso Darwinex è possibile negoziare 34 tra le coppie valutarie più liquide, 9 indici e 6 commodity. Per operare su indici e commodity lo si fa attraverso CFD (Contract For Difference).

È un broker STP, il che vuol dire che mette a disposizione dei suoi investitori le stesse quotazioni fornite dai suoi fornitori di liquidità, senza applicare alcun markup, per questo motivo gli spread tra denaro e lettera sono veramente molto stretti (tranne in momenti di estrema volatilità o tensione dei mercati) e per la maggior parte del tempo rimangono al di sotto di 1 pip. Il guadagno per l’attività di intermediazione viene ottenuto applicando una commissione pari allo 0,0025% del valore nominale scambiato.

Questo è sicuramente un elemento distintivo, visto che normalmente i broker che offrono servizi di social trading hanno spread mediamente molto larghi, intorno ai 3 pip (chiaramente in questo caso lo spread è più contenuto ma si paga una commissione a fronte di un servizio di intermediazione sicuramente di livello).

I Tassi di swap sono fissati quotidianamente dai loro fornitori di liquidità ed anche questi vengono girati direttamente agli investitori senza markup.

L’operatività sui mercati è resa possibile dall’utilizzo della piattaforma MT4, la più diffusa al mondo per quanto riguarda il trading sul forex, con una leva massima 1:200.

Contrariamente a quello che si legge da altre fonti, Darwinex NON usa la piattaforma cTrader, solitamente messa a disposizione da molti broker ECN STP, piattaforma che ha il pregio di dare accesso alla profondità del mercato e di consentire una alta velocità di esecuzione.

Nonostante questo il suo servizio rimane assolutamente di livello.

Per tutti i trader che utilizzano macchine virtuali VPS per operare con sistemi di trading automatizzato, Darwinex ottimizza l’esperienza facilitando l’accesso ai servizi alla piattaforma della BeeksFX con prezzi scontati. Questa piattaforma è collegata ai loro server a Equinix LD-4k. Questo riduce le latenze, fino ad eliminarle, tra il servizio di VPS e il loro LP (Liquidity Provider, in questo caso LMAX).

Diventare un Signal o Strategy Provider

Se si vuole operare normalmente (quindi senza farsi seguire o copiare) ovviamente lo si può fare, ma se si vuole diventare dei Signal o Strategy Provider allora bisogna associare la propria strategia ai famosi DARWIN.

Esistono due modi per possedere un account live Darwinex MT4:

  1. Aprire un nuovo account MT4 live con Darwinex e iniziare a scambiare da zero;
  2. Migrare lo storico di trading ottenuto operando con altro broker in un account live Darwinex MT4. I conti collegati non sono idonei per la creazione di DARWIN. Il tuo account collegato deve essere prima migrato per essere ammissibile.

Una volta ottenuto un account live Darwinex MT4, per poter vedere nella pagina di analisi strategia il pulsante “Crea DARWIN”, dovranno essere soddisfatti tutti i seguenti criteri:

  • Il punteggio di esperienza della strategia, “experience”, dovrà essere di almeno 0,5. Fino a quando il punteggio di esperienza sarà inferiore a questa soglia, verrà visualizzata la % di progresso necessario per raggiungerlo;
  • Dovranno passare almeno 31 giorni tra il primo scambio eseguito nell’account e lo scambio più recente;
  • Più del 50% dei trade dovrà avere una durata di almeno 10 minuti.

Dopo aver premuto il pulsante ‘Crea DARWIN’, il DARWIN NON verrà creato immediatamente ma verrà calcolato durante il fine settimana seguente, quando il mercato sarà chiuso, e approvato dal personale Darwinex entro il lunedì/martedì dopo.

Darwinex Mobile App

Da ottobre 2016 Darwinex ha completato la gamma di app mobile che consentono ai suoi utenti di poter gestire il conto dal cellulare.

Per gli investitori sarà possibile controllare l’andamento dell’account ed acquistare o vendere DARWIN semplicemente installando nel proprio smarphone l’app “Darwinex For Investors”, compatibile con i sistemi iOS e Android. Per i trader sarà sufficiente installare l’app mt4 che gli consentirà di operare sui mercati con l’opportuna configurazione Darwinex.

Supporto e Formazione Darwinex

Un altro elmento distintivo di Darwinex è sicuramente la cura messa nella parte formativa e per il supporto fornito alla clientela.

Formazione Darwinex

sezione formazione darwinex

Per quanto il suo servizio di copy trading sia innovativo, tanto da meritarsi il termine Copy Investing (di nostra invenzione, coniato ad hoc per loro), dobbiamo riconoscere che viene spiegato in modo curato e dettagliato.

Grazie all’attenzione messa da Darwinex nell’aspetto formativo, possiamo dire che l’investitore difficilmente avrà dei dubbi su come cominciare e cosa aspettarsi dal servizio.

Nella sezione Education, reperibile dalla spalla sinistra del pannello di controllo dell’account personale, è presente una notevole quantità di materiale informativo, dettagliato e ben fatto.

Puoi trovare le classiche FAQ, che trattano:

  • Domande più frequenti in tema di Regole
  • Informazioni di Base
  • Informazioni dedicate ai Trader
  • info dedicate agli investitori

Sempre tra le FAQ è possibile trovare un importante dettaglio sugli algoritmi applicati da Darwinex all’interno delle schede dei Darwin. Non ultima una sezione dedicata al DarwiniA Trading Challenge.

Sono presenti dei Webinar, solitamente si tratta di webinar di benvenuto, nel numero di almeno uno a settimana ed in diverse fasce orarie.

La sezione video contiene info molto interessanti (i video sono in lingua inglese e spagnola), solitamente i video trattano le tematiche più importanti e maggiormente ricorrenti, strizzando l’occhio ai tipici dubbi di chi si approccia a questo nuovo mondo e vuole cominciare ad investire.

Supporto Darwinex

assistenza darwinex

Il supporto anche se solo in lingua inglese e spagnola è pronto ed efficace, raggiungibile telefonicamente e via email. È presente anche una mini guida in pdf di due paginette che riporta le cose da fare in caso di emergenza.

DarwiniA: il trading contest di Darwinex

Darwinia è un contest mensile che premia i migliori trader di Darwinex. Ogni mese 400.000 euro vengono assegnati ai migliori 16 trader per un periodo di 6 mesi, nel corso dei quali i trader percepiscono la famosa commissione di Success fee del 20%.

I vincitori vengono individuati mensilmente sulla base del loro D-score (punteggio assegnato da Darwinex), della loro attività mensile di trading e, naturalmente, dei loro rendimenti mensili.

Questo contest ha l’obiettivo di invogliare i trader ad operare bene, per ottenere capitali consistenti da gestire e rendersi visibili. All’interno del sito, infatti, è presente un’intera sezione dedicata al contest che mette in risalto i vincitori, dando possibilità anche agli investitori di valutare le loro strategie ed includerle nei loro portafogli.

  1. Vuoi diventare un trader su Darwinex e partecipare al Concorso Darwinia?
  2. O vuoi diventare un investitore e sfruttare questa nuova opportunità del Copy Investing?

Comincia aprendo ora il tuo conto Demo o Real! Clicca Qui!

etoro
zulutrade
ayondo

Clicca qui per la lista completa

About InvestinGoal

Siamo esperti e professionisti del Social Trading

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Recensione Darwinex – La nostra Opinione Indipendente, Tecnica e Professionale ultima modifica: 2017-09-16T09:00:33+00:00 da Filippo

Scarica i nostri EBOOK sul SOCIAL TRADING!

NON È RICHIESTA LA MAIL!

CLICCA QUI PER SCARICARE

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This