Migliori Trader ZuluTrade da Copiare: Chi Sono e Come Trovarli

da | Ott 15, 2018 | Zulutrade Guide | 0 commenti

Sarai d’accordo con me quando dico che cercare e trovare i migliori trader ZuluTrade (chiamati anche Signal Provider) non è così facile come sembra.

Posso immaginare cosa ti è successo:

Hai scelto i trader con più copiatori o hai seguito i suggerimenti di ZuluTrade… e purtroppo dopo qualche tempo hai avuto delle brutte sorprese.

Oppure…

Hai provato a ragionare per conto tuo… ma non sei mai riuscito a trovare un metodo di ricerca dei migliori Signal Provider ZuluTrade che avesse un senso logico di base ed una procedura precisa.

Non ti preoccupare, ci sono passati quasi tutti.

Da oggi però cambia tutto.

Finito questo post, un passo alla volta, avrai imparato:

  1. Una procedura precisa, efficace e semplice (ma allo stesso tempo professionale) per trovare i migliori traders ZuluTrade (o Signal Provider)
  2. Come sfruttare efficacemente l’”intelligenza della folla” di ZuluTrade, ma questa volta in maniera intelligente e proficua
  3. Come bonus (anche se da oggi non ne avresti più bisogno) alla fine troverai l’elenco dei migliori trader da copiare su ZuluTrade secondo noi, trovati usando questa procedura.

Non saltare subito in fondo alla pagina però!

Questo post merita davvero la tua attenzione.

Menu Rapido Argomenti

Come trovare i migliori trader di ZuluTrade con i filtri dello Ricerca Avanzata

Sei nuovo su ZuluTrade? Allora è il momento ideale per aprire un Conto Demo Gratuito in pochi secondi e seguire questa procedura dal vivo.

Per cercare i migliori trader, o come si dice in alternativa, i migliori Signal Provider ZuluTrade da inserire nel nostro portafoglio, abbiamo a disposizione un ottimo strumento di ricerca chiamato “Ricerca Avanzata”.

Per accedervi, clicca sulla voce “Trader” dal menu e seleziona il simbolo che ricorda l’imbuto. Attiva così la ricerca avanzata.

zulutrade seleziona ricerca avanzata

Si aprirà il light box contenente tutti gli elementi di ricerca avanzata di ZuluTrade.

zulutrade migliori trader ricerca avanzata

A breve ti svelerò quali sono i dati importanti a cui devi fare riferimento e che nessun altro in giro ti dirà mai di osservare.

Ma prima, è di fondamentale importanza capire cosa significano questi dati.

Se vuoi diventare un vero professionista ed imparare davvero la nostra procedura per trovare i migliori trader ZuluTrade, è fondamentale conoscere tutti i valori.

Se però li conosci e sai già come funzionano i filtri della Ricerca Avanzata, allora clicca qui per passare subito alla procedura.

Elenco dati della Tabella Rendimento Trader di ZuluTrade

La ricerca avanzata ZuluTrade è divisa in tre blocchi principali:

  1. Il primo in alto dove è possibile impostare i dati “anagrafici della ricerca”
  2. Il secondo dove è possibile selezionare delle specifiche condizioni che vuoi che vengano rispettate nella ricerca;
  3. Il terzo in cui puoi selezionare una fascia di valori grazie all’ausilio di una barra;
  4. Il quarto, in fine, in cui i valori della fascia di riferimento li inserisci manualmente.

Ricerca avanzata – BLOCCO 1

migliori trader zulutrade ricerca avanzata dati anagrafici

Nome: Utilizzando il campo nome, puoi dare un nome alla tua ricerca e potrai anche salvare tutti i parametri che deciderai di includere all’interno della ricerca cliccando sul tastino “+” presente accanto al campo del nome.

Potrai quindi ad esempio chiamare la ricerca: “trader long term” ed impostare tutti quei parametri utili all’individuazione di trader che applicano strategie di lungo periodo. Una volta cliccato sul tasto “+” avrai salvato la ricerca e per le prossime volte potrai riproporla senza dover impostare tutto dall’inizio.

Unità di tempo: questo filtro consente di delimitare la ricerca solo a specifici periodi temporali: ultimo giorno, settimana, mese, anno, oppure tutto il periodo storico operativo.

Seleziona un paese: Filtro a scelta multipla che ti consente di indirizzare la tua analisi solo verso trader di determinati paesi.

Valute: Questo filtro, anch’esso a scelta multipla, ti consente di trovare solo quei trader che operano su determinate coppie valutarie.

Ordina per: Ti consente già di impostare l’ordine secondo il quale dovranno essere riportati i risultati.

Ricerca avanzata – BLOCCO 2

zulutrade migliori trader ricerca avanzata condizioni

Sono nei top 100 (Are in the top 100): con questa opzione ti verranno proposti solo i primi 100 Signal Provider della classifica. È utile se vuoi inserire delle altre condizioni specifiche, e vedere se qualcuno le soddisfa ed è in una buona posizione nella classifica.

Sono stati valutati dai Follower (Have been rated by traders): solo gli investitori follower con conto real possono votare i Signal Provider. Con questa opzione vedrai solamente i trader che hanno ricevuto almeno un voto.

Non scambiano esotici (Are not trading exotics): un’opzione importante, con cui escludere dall’elenco tutti quei Signal Provider che fanno online trading usando anche i cambi sulle valute chiamate “esotiche”. I cambi sulle valute esotiche sono molto rischiosi, in primo luogo perché sono poco usate e gli spread sono molto alti. Considera che alcuni broker nemmeno li trattano.

La foto è stata approvata (Have approved photo and description): ZuluTrade si arroga il diritto di non approvare la foto di un Signal Provider o la descrizione della sua strategia, se apertamente in conflitto con la loro politica. Con questa opzione escluderai tutti quelli che non sono stati approvati sotto quei due aspetti.

Con utenti live iscritti (Have live traders subscribers): questa opzione serve per vedere solo quei Signal Provider che in quel preciso momento hanno degli investitori follower collegati al loro conto che stanno replicando i segnali.

Trading Cryptos: Questo filtro serve per includere nella ricerca esclusivamente i trader che negoziano o hanno negoziato criptovalute.

Negoziate entro la settimana precedente (Traded within last week): con questa opzione verranno restituiti nella classifica solo quei Signal Provider che hanno fatto almeno una operazione di trading nell’ultima settimana. D’altro canto, anche chi magari è solo in pausa per ferie o altri motivi, e quindi da più di una settimana non sta operando, non verrà mostrato, per cui è da usare con cautela.

Hanno video di descrizione di strategia (Have strategy description videos): abbiamo visto come i Trader siano incoraggiati a caricare un video di descrizione della loro strategia. Con questa opzione potrai visualizzare solo quelli che l’hanno fatto. Ad oggi ZuluTrade non espone più i video dei trader, quindi selezionando questa opzione non troverai nessun trader.

Sotto hai delle altre scelte contrassegnate da delle icone. Abbiamo già visto cosa queste icone significhino. Sono dei simboli che ZuluTrade usa per catalogare i trader secondo diverse caratteristiche. Abbiamo:

  • Dollaro verde: Il fornitore di segnale sta usando un conto live (Signal Provider is using a Live account)
  • Dollaro blu: Il fornitore di segnale sta usando un conto demo e ha un conto live collegato al suo fornitore di segnale (Signal Provider is using a Demo account and has a Live account linked to his Signal Provider)
  • ZS (ZuluScripts): il Signal Provider utilizza il nuovo sistema ZuluTrade+ con la funzione ZuluScript. Questa funzione consente al trader di ospitare la sua strategia automatica di trading EA direttamente sui server di ZuluTrade. In teoria questo sistema dovrebbe rendere ancora più fluida e soprattutto fulminea la replica dei segnali.
  • ZuluTrading API: il Signal Provider sta mandando e gestendo i segnali usando un proprio programma di trading che comunica con ZuluTrade grazie alle sue API.
  • FIFO: il Signal Provider esegue scambi in conformità con la regola Fifo e non esegue neanche tecniche di hedging sullo stesso strumento (esempio, long e short in contemporanea su EUR/USD).
  • Stellina: questo trader ha una votazione media utente di 4 stelle (This trader has an average user rating of at least 4 star).
  • Antenna: questo fornitore sta scambiando coppie di valute correlate, usando una strategia di copertura naturale che potrebbe portare ad un drawdown limitato (this provider is trading currelated currency pairs, by using a natural hedging strategy that potentially lead to limited drawdown).
  • Medaglia – Zulu Veteran: un fornitore di segnale che ha operato con ZuluTrade per oltre 2 anni con un post in classifica sempre alto (A Signal Provider that has been trading with ZuluTrade for more than 2 years with a consistently high ranking).
  • C: questo fornitore di segnale negozia frequentemente notizie economiche (This signal provider is frequently trading economic calendar release!).
  • EA – Metatrader 4 Expert Advisor: questo signal provider per fare trading utilizza un programma di trading automatico ospitato sulla piattaforma Mt4.

Le ultime due opzioni del blocco 1 della ricerca avanzata sulla destra ti consentono di visualizzare solo i trader che grazie alla loro operatività sono in profitto (Conto in profitto – Profitable account) o solo quelli che invece sono in perdita (Conto in perdita – Losing account). Un opzione piuttosto inutile, a meno che tu non voglia forse seguire all’incontrario le operazioni di quei Signal Provider con un’operatività pessima, ma abbiamo già parlato dei rischi di questo modo di agire.

Ricerca avanzata – BLOCCO 3

migliori trader zulutrade seleziona barre

Settimane in corso (Running weeks): puoi selezionare il periodo minimo e/o massimo di età dei Trader. Considerando il principio di valutare solo un trader che abbia almeno un anno, noi inseriamo sempre un livello minimo di 50/52 settimane, così da vedere tutti quelli che hanno almeno un anno, o che stanno per raggiungerlo.

Vincita % (Win %): la percentuale di vincita del Signal Provider, con la possibilità di verificare la condizione solo per certi cambi valutari. Come prima, è molto utile per trovare o escludere delle specifiche categorie di trader, ma non deve essere l’unico strumento di verifica. Ogni trader deve poi essere analizzato nei minimi dettagli per essere sicuri di aver trovato quelle caratteristiche che stavi cercando.

Percentuale di correlazione (Correlation Percent): abbiamo visto cosa significano le correlazioni e la percentuale che ZuluTrade usa per quantificarle. Qui puoi ottenere un periodo di riferimento. Più alta la percentuale, maggiore il numero di operazioni fatte tra cambi correlati tra loro, e viceversa.

Med Pips (Average Pips): i pips guadagnati mediamente in ogni operazione. È uno strumento molto utile per identificare con facilità quei Signal Provider di alcune specifiche categorie. Puoi mettere un valore basso per ottenere solo i day trader, oppure un valore alto per quelli con strategie long term o trend following. Ricorda però sempre che un Signal Provider non rientra in una categoria solo per un valore specifico, ma per la somma di più valori e condizioni.

Slippage del trader (Trader Slippage): il livello minimo di slippage fino ad un massimo di 20 pips, considerato sia nel complesso, sia per uno specifico broker. Da notare sempre che lo slippage è presente e può essere calcolato solo se il Signal Provider ha avuto degli investitori follower con conto live, perché in quel caso ZuluTrade ha potuto controllare con il broker del follower quanta è stata effettivamente la differenza. Per cui se inserirai un livello di slippage escluderai automaticamente tutti quelli che non sono ancora stati seguiti da un follower e che magari erano anche meritevoli.

Ricerca avanzata – BLOCCO 4

migliori trader zulutrade ricerca avanzata dettagli

Sotto le 5 barre trovi le opzioni in cui puoi inserire direttamente tu i valori di riferimento massimi e minimi:

Pip: il numero di pip massimo e/o minimo guadagnati fino a quel momento. Questa opzione è molto utile, utilizzata in combinazione con il Running Weeks, se vuoi trovare dei Signal Provider che hanno una precisa media settimanale di pip guadagnati.

Max DD Pip: Hai la possibilità di impostare un valore minimo e massimo di DrawDown in pip. Questa impostazione è relativamente inutile poiché a seconda del sottostante i pip hanno un peso differente. Sarebbe stato meglio ragionare in termini percentuali.

Peggiore compravendita (Worst Trade): per cercare con precisione quei Trader che hanno chiuso in perdita il loro peggior trade entro certi valori.

Migliore compravendita (Best Trade): per cercare con precisione quei Trader che hanno chiuso il loro migliore trade entro certi valori.

Max Compravendite Aperte (Max Open Trades): come detto più volte, uno degli elementi più importanti, ma da considerare in unione con lo stile di trading del Signal Provider. Qui puoi cercare solo quei Signal Provider che hanno una Max Open Trade sotto certi valori. Inoltre, puoi filtrare questo dato considerando tutto il tempo disponibile, oppure anche solo gli ultimi 3, 6 o 12 mesi.

NME – Capitale Minimo Necessario (Necessary Minimum Equity): Abbiamo visto cosa significa questo valore e quali sono i principi di calcolo usati da ZuluTrade per ottenerlo. Abbiamo anche visto la sua NON praticità per operare delle corrette scelte di gestione. Tuttavia, qui hai la possibilità di cercare quei Trader che hanno il loro NME in una specifica fascia.

Numero di negoziazioni (Number of Trades): con questa opzione puoi cercare Signal Provider che hanno aperto e chiuso un certo numero di trade, tra un minimo e un massimo. Come per Pip prima, se usi questa opzione combinata con l’opzione tempo del Running Weeks, puoi ottenere quei Trader che soddisfano una specifica media di operazioni effettuate per settimana.

Utenti (Follower): per trovare quei Traders che hanno un preciso numero minimo o massimo di investitori follower sia live che demo che li seguono. Come detto più volte, sapere questo tipo di cose è quasi totalmente inutile.

Tempo Medio Compravendita in Ore (Average Trade Time h): il tempo di durata medio delle operazioni, espresso in ore. Questa è un’opzione molto utile per cercare i Signal Provider di una specifica categoria, in particolare quelli che tengono le operazioni aperte per lungo tempo. Attenzione però, anche chi attua delle strategie rischiose di martingala può avere un tempo medio molto alto, per il fatto appunto che non chiude mai le operazioni in perdita, che quindi possono rimanere aperte per lungo tempo.

– L’ultima opzione della ricerca avanzata è anche molto utile. Puoi cercare i Signal Provider ponendo come condizione che la loro Miglior compravendita (Best Trade) sia maggiore o minore della loro Peggior compravendita (Worst Trade), oppure niente lasciando vuoto. Chiaramente, l’opzione che noi preferiamo è che il Best Trade sia maggiore del Worst Trade, perché da una prima indicazione del fatto che il trader preferisce tagliare le perdite e far correre i profitti. Ma questo è solito avvenire con chiarezza quando il trader attua strategie di medio-lungo termine, e se volessi cercare invece dei trader di breve termine, forse questa opzione ne escluderebbe alcuni comunque meritevoli.

Procedura passo-passo per trovare i Migliori Trader ZuluTrade

A questo punto siamo pronti per cominciare a “giocare” coi dati e ad utilizzare i filtri per trovare i migliori trader ZuluTrade.

Ecco la procedura, un passo alla volta.

FASE 1 della PROCEDURA per trovare i MIGLIORI TRADER ZULUTRADE

1. Ottenere la Classifica ZULURANK

ZuluTrade offre un sistema automatico di classificazione, chiamato ZuluRank, sistema che cerca di misurare la bravura del trader con una serie di calcoli automatici.

Il nostro punto di partenza vuole essere appunto questo, ovvero sfruttare (per cominciare, poi vedremo anche altro) la classificazione fatta direttamente da ZuluTrade.

Una volta l’elenco dei trader era disposto di default secondo lo ZuluRank, oggi non è più così, come spiegato nel nostro post su come ordinare i trader secondo lo ZuluRank.

In poche parole, per ottenere lo ZuluRank, clicca il tasto che solitamente ti si presenta come “Guadagni il mese scorso”, ti si aprirà una tendina dalla quale selezionare “All/Sort by: Zulurank”.

Così facendo la sezione trader ti esporrà tutti i suoi trader ordinati secondo la classifica di ZuluTrade, ordine che si manterrà poi, quando apporrai i successivi filtri della ricerca avanzata.

zulutrade ricerca avanzata ordina zulurank

2. INSERISCI FILTRO: Non scambiano esotici

In linea di massima, il trading sulle valute esotiche comporta rischi e costi di spread aggiuntivi. Quindi, quantomeno in un primo momento, è bene escludere quei trader che ne fanno uso.

3. INSERISCI FILTRO: La tua foto è stata approvata

In questo modo escluderai tutti quei Trader che per qualche motivo non hanno rispettato le linee guida di ZuluTrade.

Di fatto, quando questo avviene, ovvero il trader non rispetta le linee guida, è un forte indicatore di trader “fasullo”, interessato ad altro più che al trading fatto seriamente.

4. INSERISCI FILTRO: Settimane in Corso > 104

Abbiamo spesso detto che, quando si considera un trader, è bene poter osservare almeno un anno di storico e di dati sulle sue performance.

Fidarsi dei dati raccolti in periodi inferiori può essere un grosso rischio, perché la strategia del trader potrebbe ancora non aver affrontato periodi particolari che potrebbero mostrare le sue vulnerabilità.

Dato però che ZuluTrade è attivo da diversi anni, come prima ricerca possiamo anche andare oltre un anno, e considerare quelli che sono attivi almeno da due.

In una seconda fase di ricerca potremo invece passare a considerare un anno per allargare un po’ il bacino di trader, ma lo vedremo meglio più avanti.

5. INSERISCI FILTRO: Media Pip > 6

Questo filtro è importante per due motivi, entrambi riconducibili alla replicabilità del segnale. Trovare Trader che realizzano grossi profitti è sicuramente interessante, bisogna però che questi siano anche replicabili.

Con questo filtro quindi, da un lato tentiamo di escludere quei Trader che utilizzano tecniche aggressive di Scalping, ovvero di trading frenetico con l’obiettivo di ottenere pochissimi pip per molte volte. Nonostante possa sembrare allettante, ti assicuro che nasconde più rischi che vantaggi.

Dall’altro tentiamo di limitare l’erosione dello slippage. Lo slippage è la differenza tra il prezzo a cui viene eseguito il trade del Signal Provider e quello a cui invece viene eseguito il tuo.

La causa principale di questa differenza è principalmente il tempo, che spesso incide anche se la replica è ormai quasi istantanea. In aggiunta, lo slippage può essere causato dal fatto che Signal Provider e follower hanno due broker diversi, che quotano prezzi diversi per lo stesso strumento.

Quindi, per contrastare sia lo Scalping che lo Slippage, servono strategie che per ogni operazione puntino a guadagnare un buon numero di pip (quindi una media abbastanza alta), per compensare i pip che potrebbero andare persi.

Vedremo più avanti come lavorare ulteriormente su questo parametro.

Per concludere, in gergo tecnico questo parametro non è altro se non il “rendimento medio” della strategia. Nel mondo del trading il rendimento va a braccetto con un altro parametro fondamentale, ovvero la percentuale di vincita.

6. INSERISCI FILTRO: Percentuale di Vincita tra 40% – 80%

Uno dei filtri più importante è sicuramente questo.

Dobbiamo in primis escludere quei trader che hanno delle percentuali di vincita troppo basse (per ovvi motivi), ma anche e soprattutto quelli con percentuali troppo alte.

Se conosci un minimo InvestinGoal capirai subito il perché.

Per fare un piccolo ripasso, percentuali troppo alte (che per noi significano sopra l’80%) non sono indice di bravura del trader, ma dell’utilizzo di tecniche di gestione delle operazioni tipo la Mediazione del Prezzo o la Martingala.

Entrambe le tecniche in sostanza prevedono di non chiudere i trade in perdita, ma di aprirne altri per compensare e recuperare prima le perdite. Non chiudendo quasi mai i trade in perdita, la percentuale di vincita rimane quindi molto alta.

Possono essere tecniche efficaci in alcuni casi, ma, se non sai davvero gestirle, la maggior parte delle volte sono una ricetta sicura per il fallimento del conto.

Se il limite inferiore del 40% ti sembra troppo basso, considera che alcuni migliori trader ottengono ottimi profitti con quelle percentuali.

In una strategia non conta solo la percentuale di riuscita, ma anche quanto si guadagna mediamente con le operazioni in vincita, e quanto mediamente con quelle in perdita. Quello che viene chiamato Rapporto Rischio-Rendimento (come accennato prima).

7. INSERISCI FILTRO: Max Compravendite Aperte – 10

La stragrande maggioranza dei Signal Provider che utilizzano aggressivamente le sopracitate tecniche di Martingala e di Mediazione del Prezzo hanno una caratteristica in comune.

Un elevato numero di operazioni aperte contemporaneamente.

Occorre quindi limitarle, e come prima ricerca inseriamo un massimo di 10, per cominciare considerando un numero a metà strada.

Vedremo più avanti come gestire questo parametro per espandere la cerchia dei trader.

8. INSERISCI FILTRO: Miglior Compravendita > della Peggiore

Ritornando al discorso del Rischio-Rendimento, in linea di massima le migliori strategie sono dove il trader cerca di guadagnare più di quello che sta rischiando per farlo.

In altri termini dove il Rendimento è maggiore del rischio corso per ottenerlo.

Con questo parametro possiamo filtrare buona parte dei trader che non seguono questa logica, anche se occorre notare che questo parametro considera solo due operazioni, la migliore e la peggiore, mentre il ragionamento dovrebbe essere fatto sulla media delle operazioni in vincita e quelle in perdita.

Tuttavia, come punto di partenza è comunque meglio di niente.

Abbiamo finito con i filtri, perciò… CLICCA “RICERCA”

migliori trader zulutrade ricerca avanzata filtri

FASE 2 della PROCEDURA per trovare i MIGLIORI TRADER ZULUTRADE

Ora comincia la fase manuale.

Partendo dall’alto, ovvero dal Trader più alto in classifica secondo lo ZuluRank, comincia ad osservare velocemente i dati ma soprattutto il grafico dell’equity line di ciascun trader.

Ora osserva velocemente la forma della equity:

  • È più o meno costante nell’andamento?
  • Ci sono stati dei “momenti anomali”?
  • Come sono i drawdown?

In questa fase l’obiettivo non è ancora di stabilire chi siano i migliori, ma solamente di creare una prima lista provvisoria di trader papabili per la scelta finale, in modo da scremare tutti gli altri e concentrarci più comodamente, in una seconda fase, su un numero ristretto di trader.

In questa fase ti sarà molto utile sfruttare le liste personalizzate messe a disposizione ZuluTrade. Per prima cosa quindi, dai tre pallini accanto al pulsante del filtro, seleziona la voce “Aggiungi ad una lista”.

zulutrade migliori trader ricerca avanzata aggiungi lista

Poco sotto ti comparirà il tasto “Aggiungi a una lista” che ti permetterà di inserire i trader selezionati all’interno di una lista, precedentemente configurata. Se non ne hai ancora una ti verrà proposto di crearla.

zulutrade ricerca avanzata seleziona lista

Quindi, rimanendo sempre sulla lista generale, clicca sulle anteprime dei grafici in modo da ingrandire l’immagine della Equity Line del Trader.

Osservala velocemente, senza perderci troppo tempo, e se a primo impatto ti sembra interessante, aggiungi quel trader alla lista. Io ne ho creata una ad hoc per ospitare tutti i Trader della prima scrematura.

Ecco alcuni esempi di Equity Line interessanti.

zulutrade ricerca avanzata equity 1zulutrade ricerca avanzata equity 3migliori trader zulutrade ricerca avanzata equity 4

Ecco invece alcuni esempi di Equity Line che dovrebbero accendere un segnale d’allarme.

zulutrade ricerca avanzata bad equity 1zulutrade ricerca avanzata bad equity 2

Nota bene che queste sono solo indicazioni generali basate sulla nostra personale esperienza.

Non è detto che Trader diversi da questi esempi siano per forza da scartare, o che Signal Provider che assomigliano ai nostri esempi siano sicuramente buoni.

Tutto va misurato e analizzato più a fondo prima di prendere qualsiasi decisione.

Per questo motivo, se in questa fase sei in dubbio se un Trader debba passare alla seconda fase o meno, tu aggiungilo comunque alla lista.

Continua finché non avrai almeno qualche decina di Signal Provider da controllare.

Nella terza e ultima fase andrai più nel dettaglio e ti toglierai ogni dubbio.

Vediamo come.

FASE 3 della PROCEDURA per trovare i MIGLIORI TRADER ZULUTRADE

Arrivato a questo punto, ti devi armare di pazienza, e devi cominciare ad analizzare uno per uno i Trader che hai nella lista.

Ci sono però dei dati che è meglio osservare immediatamente, prima ancora di guardare tutti gli altri.

Sto parlando del Drawdown.

– Controlla il Drawdown

La prima cosa da valutare in un Signal Provider prima di passare a tutto il resto è il livello o la gestione delle sue perdite.

ZuluTrade fornisce due dati in merito al Drawdown:

  • Il valore di Max Drawdown
  • Il grafico del Drawdown

Entrambi questi dati sono molto utili, ma occorre conoscere con precisione come ZuluTrade considera e rappresenta questi dati, perché per molti utenti questo è stato un problema.

zulutrade drawdown grafico

Nella nostra lezione sul Drawdown di ZuluTrade ti spieghiamo con precisione tutto quello che devi sapere, e che ti darà un grandissimo vantaggio rispetto agli altri che non conoscono InvestinGoal.

Quindi, procedi con l’analisi del Dradown, e quando trovi qualcuno che non soddisfa più i tuoi requisiti, escludilo dalla lista.

– Controlla tutti gli altri dati

Scremata la lista in base al Drawdown, passiamo ad analizzare il resto dei dati.

Anche in questo caso abbiamo già scritto tutto quello che ti serve per capire ed interpretare come un vero professionista tutti i dati che trovi nel profilo di un trader di ZuluTrade.

Trovi tutto nelle nostre lezioni sui Signal Provider ZuluTrade.

Prenditi il tempo di leggere a fondo queste lezioni e capire bene come funzionano i dati e come interpretarli.

È questa la fase più cruciale, quella in cui entri davvero a fondo nei dettagli e capisci come funziona la strategia del Signal Provider nella sua essenza, soprattutto per quanto riguarda i rischi.

– Valuta se Fixed o Pro-Rata

Le modalità di replica con ZuluTrade sono due, fixed o pro-rata.

Con la fixed, il Signal Provider può anche variare il Lot Size dei suoi trade, ma i lot size dei trade che andrai a replicare sarà sempre fisso, in base al valore di lot size che hai impostato a monte.

Con il Pro-Rata invece puoi stabilire un rapporto di grandezze secondo cui replicare i lot size del Signal Provider. Con un Pro-Rata al 50%, per esempio, il lot size dei tuoi trade sarà sempre la metà del lot size dei trade del Signal Provider.

Clicca il link a seguire per capire meglio come funziona il ZuluTrade Pro Rata.

Per trovare i migliori trader ZuluTrade devi anche capire quale modalità sarà la più appropriata in base al tipo di gestione dei lot size attuata dal trader.

Come trovare altre decine di Migliori Signal Provider ZuluTrade

Arrivato a questo punto sei in grado di seguire una strategia professionale per trovare i migliori trader di ZuluTrade, basata sulla teoria e soprattutto su valori precisi.

Il rovescio della medaglia di usare parametri di ricerca così precisi è che potresti inevitabilmente escludere qualche trader che si trovava al limite estremo di quei valori.

Un semplice trucco per trovare quindi decine di altri trader meritevoli è di ripetere la procedura, ma escludendo o modificando di volta in volta un filtro.

Ovviamente i valori dovranno essere controllati con ancora più attenzione, per evitare brutte sorprese.

– Modifica Filtro Settimane in Corso = Tra 52 e 104

Come accennato prima, ripeti la procedura ma questa volta considerando tutti quei trader che hanno almeno un anno di storico.

Per evitare di incontrare di nuovo quelli già visti in precedenza, inserisci il filtro come settimane comprese tra 52 e 104.

– Escludi la Percentuale di Vincita

Prova a togliere una volta il limite del 40%, un’altra volta il limite del 80%.

Nel primo caso, considera che la validità di una strategia dipende da Profitti e Perdite Medi, oltre che alla Percentuale di vincita.

Nel secondo, rimangono tutte le considerazioni fatte in precedenza sulle percentuali troppo alte, per cui cerca di capire se il trader sa cosa sta facendo.

– Alza la Media Pip

Ripeti la procedura ma questa volta alzando gradualmente la Media Pip per operazione, fino ad arrivare anche a numeri alti.

In questo modo potresti trovare trader che magari erano rimasti ai margini della classifica ma che hanno sicuramente del potenziale.

– Rimuovi Filtro Migliore Trader > Del Peggiore

Quanto detto in precedenza in merito al significato di questi dati rimane, tuttavia può capitare che, per un malfunzionamento di uno stop loss, il trader una volta abbia subito una perdita maggiore del dovuto.

Nel caso questa perdita sia stata maggiore del suo migliore trade, quel Signal Provider sarà condannato a vita a venir escluso dal nostro filtro, anche se in realtà quell’episodio si è verificato solo una volta.

Perciò, escludi questo filtro, ma poi ovviamente controlla con maggiore cura il perché di questa situazione.

– Modifica Filtro Max Compravendite Aperte

Qui possiamo ragionare come detto prima pe la Media Pip, ma al contrario.

Ovvero, puoi modificare il filtro e aumentare il Numero di Max Compravendite aperte, fino anche al numero massimo di 30 (che è il massimo consentito da ZuluTrade).

Tieni ovviamente conto, però, che più questo numero aumenta, più aumentano di conseguenza i rischi.

È un dato di fatto.

Inoltre, come detto prima, più aumenta il numero, più aumenta la possibilità che il trader stia usando strategie di Martingala o di Mediazione del prezzo (ed è questo il motivo per cui ZuluTrade ha inserito il limite di 30 alle operazioni che i Signal Provider possono mantenere aperte contemporaneamente).

Tuttavia, esistono Trader che hanno un alto numero perché utilizzano delle buone strategie di diversificazione. Sono però pochi, e difficili da trovare.

Perciò, agisci e analizza con estrema cautela.

Altri consigli per trovare i migliori Trader ZuluTrade

– Consiglio #1 – Analizza gli Zulu Veterans

medaglia zuluveteranIl marchio Zulu Veteran è una sorta di riconoscimento di merito dato da ZuluTrade a tutti quei trader che hanno operato per almeno 2 anni mantenendo con costanza un posizionamento alto nella loro classifica ZuluRank.

Di sicuro alcuni li avrai già incontrati usando la nostra procedura.

Tuttavia, utilizza solamente il filtro Zulu Veteran, senza altri filtri, per vedere rapidamente chi sono e analizzarli per scoprire se alcuni fanno al caso tuo.

Non fidarti comunque mai a scatola chiusa. Il fatto che siano in gioco da almeno due anni con una buona posizione in classifica non significa che la loro strategia non sia rischiosa.

Valuta sempre con attenzione.

– Consiglio #2 – Controlla la Cronologia

Con un po’ di pazienza, dalla sezione Cronologia nel profilo del Signal Provider, osserva minuziosamente i dati delle operazioni del trader.

Quando le ha aperte? A che prezzo? Ne aveva altre già aperte su quello stesso strumento?

Sì lo so, è noioso, ma ti stupirai di quante cose puoi scoprire con un’analisi così minuziosa. Tienila per la fase finale.

zulutrade trader cronologia

– Consiglio #3 – Controlla gli Open Trades

Prima di pensare se cominciare a seguire o meno un Signal Provider, dai sempre un’occhiata a quante operazioni ha aperto in quel momento, e quanti pip sta perdendo o vincendo.

Spesso è un altro modo veloce per accorgersi se sei in presenza di strategie Martingala o simili.

– Consiglio #4 – Controlla “Conosciuto Anche Come”

conosciuto anche comeOgni Signal Provider di ZuluTrade può aprire diversi profili, che però faranno capo tutti alla stessa utenza.

Questo perché a volte capita che alcuni trader aprano molti conti con strategie automatiche molto simili tra loro, nella speranza che una di queste riesca nell’impresa di generare profitti.

Questo tipo di pratica dovrebbe quantomeno destare dei sospetti e farti dubitare del fatto di trovarti di fronte ad un vero trader professionista.

A volte succede invece che alcuni trader hanno più profili per fare dei test, quindi valuta con intelligenza ed eventualmente chiedi spiegazioni direttamente al trader in questione.

– Consiglio #5 – Controlla Commenti e Voti degli Altri Follower

Il Social Trading è utile perché consente anche di approfittare dell’esperienza diretta di altri.

Dai un’occhiata alla bacheca aggiornamenti del Trader. Osserva come si comporta, se condivide le motivazioni delle sue scelte, se dimostra di avere una strategia, se risponde alle domande dei suoi follower.

Anche queste cose sono importanti nel caso decidessi di seguirlo seriamente.

zulutrade aggiornamenti

– Consiglio #6 – Sfrutta la Funzione “Confronta Trader”

ZuluTrade mette a disposizione un simpatico strumento per aiutarti nella fase di confronto tra Signal Provider, per stabilire quali siano i più indicati per le tue esigenze.

Nel nostro post sulla funzione Confronta Trader ZuluTrade ti mostriamo come utilizzarlo.

– Consiglio #7 – Sfrutta Conto Demo e Simulazione di Portafoglio

In assoluto il più importante di tutti.

ZuluTrade ti ha dato a disposizione un Conto Demo Illimitato, perciò, sfruttalo il più possibile.

Inserisci i trader che ti interessano nel conto demo e testa tutto.

Soprattutto, sfrutta al massimo lo strumento di Simulazione di Portafoglio ZuluTrade. Nella lezione al link precedente ti mostriamo come utilizzarlo.

Lista migliori Signal Provider ZuluTrade da Copiare

Eccoci arrivato al momento tanto atteso.

Ecco la nostra lista dei migliori trader ZuluTrade secondo InvestinGoal.

Tutti questi trader sono stati trovati seguendo esattamente tutta la strategia ed i consigli raccolti in questa procedura.

Se questa guida ti è stata utile, allora potresti ricambiare il nostro impegno nello scrivere questa guida con una semplice condivisione o con un click del pulsante +1! A te non costa niente (un secondo del tuo tempo), per noi è fonte di grande soddisfazione.

Ma prima, una necessaria dichiarazione di non responsabilità.

AVVERTENZA

Il presente post ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. I risultati presentati – reali o simulati – non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. L’attività speculativa sul mercato del forex, così come su altri mercati, comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto gli Autori non si assumono alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore a seguito della visione di questa pagina.

Ecco il link alla lista dei migliori trader direttamente da ZuluTrade.

A seguire un’immagine dello stesso elenco.

zulutrade migliori trader

CORSO ZULUTRADE

#1 Conto Demo ZuluTrade #1
#2 Sezioni mio Conto ZuluTrade #2
#3 Sezione impostazioni ZuluTrade #3
#4 ZuluGuard, Trailing Stop, Offset Pip, Pip Spacing #4
#5 ZuluRank di ZuluTrade #5
#6 Signal Provider ZuluTrade pt.1 #6
#7 Signal Provider ZuluTrade pt.2 #7
#8 Signal Provider ZuluTrade pt.3 #8
#9 Il Drawdown di ZuluTrade #9
#10 Migliori Trader ZuluTrade #10
#11 Simulazione di portafoglio ZuluTrade #11
#12 Come aprire il conto live ZuluTrade #12

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *