La simulazione di portafoglio di ZuluTrade

da | Mag 11, 2018 | Zulutrade Guide | 0 commenti

La funzione di simulazione di portafoglio di ZuluTrade, chiamata “Simulatore dei profitti Forex”, è sicuro uno degli strumenti più utili messi a disposizione su questa piattaforma.

Poter fare delle simulazioni è sempre stato uno degli strumenti di studio più utili ed interessanti per la costruzione di un portafoglio di investimento efficiente.

Gli accessi al simulatore sono disseminati un po’ lungo tutto il sito, ad esempio nella pagina di classifica trader, o nella dashboard principale del tuo account.

Simulatore dei profitti Forex ZuluTrade – Cosa non è

La prima cosa importante che voglio farti capire è che questa non è una simulazione fatta con complicatissimi logaritmi che ipotizzano le performance future del tuo portafoglio in base al comportamento attuale dei Trader presenti in esso.

Non c’è nessuna previsione futura. Non è niente di tutto questo.

Il“Simulatore dei profitti Forex” di ZuluTrade, semplicemente utilizza i risultati operativi passati di un Trader, e li combina insieme a quelli di altri trader secondo le tue impostazioni.

simulatore profitti forex impostazioni

Questo significa che se tu vuoi fare una simulazione ad un anno con due Trader, ZuluTrade andrà a recuperare i dati dell’ultimo anno di quei 2 trader, e li combinerà insieme mostrandone il risultato e le performance. In pratica, ti mostra quello che avresti guadagnato se in quell’ultimo anno avessi seguito quei Signal Provider con quelle impostazioni.

Non pensare, per questo, che non sia uno strumento utile. Tutt’altro, è uno strumento prezioso.

Con questo simulatore dei profitti forex puoi giocare e sperimentare in lungo e in largo, testare tutto quello che vuoi. Soprattutto puoi valutare in maniera professionale dove avresti potuto ottenere i migliori risultati, sia come rendimento che come rischio, e non solo in base a differenti portafogli di trader, ma anche in base a delle specifiche impostazioni date ad ogni singolo Trader.

Occorre cominciare dal basso, dove trovi il box per la selezione e la gestione dei Signal Provider e delle loro impostazioni. Sono le stesse opzioni che potresti usare nella vera pagina di gestione del tuo account personale. Puoi impostare ovviamente il valore di lot size, ma anche tutta una serie di interessanti parametri.

Come gestire la simulazione di Portafoglio ZuluTrade

Al di sotto del grafico, prima dell’elenco dei Trader che puoi inserire all’interno della tua simulazione, trovi un paio di funzioni utili per automatizzare le tue analisi.

Carica Simulazione: Ti consente di inserire una nuova simulazione dove andrai a scegliere uno ad uno i trader da analizzare, oppure, usando l’opzione “le vostre impostazioni di fornitori di segnali attivi”, di andare a pescare le impostazioni attuali del tuo portfolio. Stessi trader e stesse impostazioni.

simulatore profitti forex carica simulazione

Salva: Questa funzione ti consente di salvare la tua simulazione per il futuro. Hai la possibilità di sovrascrivere le impostazioni passate o creare un salvataggio a parte con un nome nuovo.

simulatore profitti forex salva

Personalizza/Automatico: La funzione personalizza ti darà la possibilità di intervenire su molti parametri d’impostazione (lotti, max lotti aperti, max compravendite aperte, max compravendite aperte per valuta, limite, stop, pip di compensazione, calo di valore, ecc…). Al contrario, scegliendo “automatico” potrai intervenire principalmente sul fattore di rischio, ovvero quanto vorrai essere esposto sul trader.

simulatore profitti forex personalizzasimulatore profitti forex automatico

Due situazioni (+ una) in cui usare il simulatore dei profitti Forex con cautela

Premesso che nelle lezioni precedenti abbiamo visto nel dettaglio l’utilità di ogni singolo parametro presente in questa sezione e quindi se hai dei dubbi su come utilizzarlo ti conviene leggere le lezioni precedenti, in questo paragrafo vogliamo portare alla tua attenzione alcuni parametri che conviene maneggiare con cautela.

simulatore profitti forex traders

Troviamo in particolare il parametro “Calo di valore” (Slippage) e il nuovo “Pips di compensazione” (Offset pips).

Con il primo, sapendo a quanto ammonta mediamente il calo di valore con il broker presso il quale hai aperto il conto, puoi molto saggiamente verificare quanto e se le performance di profitto sarebbero diverse. Potresti notare che, considerato lo slippage, in certi casi il gioco potrebbe non valere la candela.

Con il secondo invece, i pips di compensazione, puoi simulare di modificare l’operatività del Trader, aprendo i suoi ordini solamente quando la sua operazione abbia raggiunto un certo numero di pip. Impostare ad esempio un numero negativo di -5 pip significa che ogni volta avresti aspettato che l’operazione del trader avesse raggiunto i -5 pip di drawdown, prima di aprirla anche tu sul tuo conto. In pratica, avresti aperto l’operazione ad un prezzo migliore di 5 pip rispetto a quello impostato dal Trader. Caso contrario invece se metti un numero positivo.

Fai molta attenzione con questo strumento. Se da un lato può essere molto utile per migliorare le performance, dall’altro, se non sai come e soprattutto in quali casi usarlo, rischi di farti più male che bene.

Aprire un trade meglio del tuo Signal Provider non significa evitare gli stop loss. Quelli ci sono sempre e le operazioni potranno comunque andare male. Inoltre, se esageri, corri il rischio di non replicare molti dei trade che magari sarebbero andati in profitto.

Un’altra importante funzione è la possibilità di inserire dei livelli fissi di stop loss o take profit decisi da te, e aggiungere inoltre l’utilissima funzione di “Stop Sicuro” (Safe Stop). Anche qui vale lo stesso discorso di prima. Si parla di modificare l’operato di un trader professionista (o comunque presunto tale). Se opera in quel modo si presume presuppone ci sia un motivo. Questo non vuol dire che allora tu non possa cercare di tutelarti di più, o addirittura di migliorare, ma che devi farlo con cognizione di causa, sapendo con precisione cosa stai facendo e perché. In caso contrario rischi di trarre più danno che beneficio.

I risultati della simulazione di portafoglio ZuluTrade

In ogni caso, questo strumento di simulazione di portafoglio è qui proprio per darti modo di fare tutte le prove e gli esperimenti che vuoi, senza il minimo rischio di farti male.

Sopra a tutto, sulla sinistra, puoi impostare i livelli temporali di simulazione, e anche modificare il saldo immaginario e la valuta del tuo conto, compresa la leva che vorresti simulare di avere.

simulatore profitti forex grafico

Quando imposti i dati e lanci la simulazione, ZuluTrade ti restituisce il grafico delle performance. Inoltre, in alto sulla destra vengono forniti anche i dati numerici sulle performance, in percentuale e in termini monetari.

Se intervieni con parametri che modificherebbero i tuoi ordini rispetto a quelli del trader, ZuluTrade ti fa vedere la equity line dei tuoi profitti in verde, e quella del trader in blu. Così è molto facile vedere se e come avresti fatto meglio o peggio.

simulatore profitti forex singolo trader

Come hai modo di capire, c’è davvero tanto da dire su questo utilissimo strumento di simulazione. È una possibilità per cominciare a lavorare professionalmente e cercare di ottenere il meglio dal proprio investimento con il Social Trading.

Perciò, sfruttalo al massimo.

 

CORSO ZULUTRADE

#1 Conto Demo ZuluTrade #1
#2 Sezioni mio Conto ZuluTrade #2
#3 Sezione impostazioni ZuluTrade #3
#4 ZuluGuard, Trailing Stop, Offset Pip, Pip Spacing #4
#5 ZuluRank di ZuluTrade #5
#6 Signal Provider ZuluTrade pt.1 #6
#7 Signal Provider ZuluTrade pt.2 #7
#8 Signal Provider ZuluTrade pt.3 #8
#9 Il Drawdown di ZuluTrade #9
#10 Migliori Trader ZuluTrade #10
#11 Simulazione di portafoglio ZuluTrade #11
#12 Come aprire il conto live ZuluTrade #12

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *