ZuluTrade Traders’ Combo – Cos’è e Come Funziona

da | Set 18, 2018 | Zulutrade Guide | 0 commenti

Impegnata da tempo nel collegare gli investitori privati con alcuni dei migliori trader da oltre 192 paesi, ZuluTrade si è evoluta in una delle più grandi comunità per il trading automatico al mondo. L’ultima funzionalità inserita recentemente chiamata ZuluTrade Traders’ Combo è un modo strabiliante per diversificare il proprio portfolio, nonché un aiuto per gli investitori a sopravvivere nelle complessità del mercato finanziario.

Con oltre $ 1 miliardo di volume di transazioni sui conti live, ZuluTrade è tra le prime delle piatteforme di settore, e rivaleggia solamente con i broker più importanti. Dagli account profit sharing, all’auto-trading di criptovalute, dalle social chart al servizio ZuluGuard, ZuluTrade rende l’accesso alle strategie di trading profittevoli in tutto il mondo più semplice che mai.

In questo post troverai:

  • Cosa è il Trader’s Combo di ZuluTrade, con una spiegazione facile
  • Come funziona
  • Una guida passo-passo per usarlo
  • I pro e i contro da comprendere prima di utilizzarlo.

zulutrade traders combo

ZuluTrade Traders’ Combo – Presentazione

La nuova funzionalità ZuluTrade Traders’ Combo consente di utilizzare un sistema di auto-trading ancora più semplice, rapido e sicuro. L’opzione trader combo offerta da ZuluTrade combina le prestazioni monitorate dei singoli trader per garantire la massima redditività.

L’intero processo utilizza una sorta di sistema di intelligenza artificiale per identificare e combinare strategie profittevoli. Alla fine, i vari livelli che ne risultano dipendono dalla propensione al rischio di ogni trader.

È noto che il problema più grande per i trader individuali derivi dalla gestione del rischio. Il money management o risk management è una priorità per piattaforme come ZuluTrade, e in questo senso la funzione ZuluTrade traders’ combo offre un buon compromesso.

Per quando riguarda il copy trading, abbiamo sempre parlato dell’importanza di essere in grado di analizzare i trader per poter costruire un portfolio professionale, soprattutto per quanto riguarda la gestione del denaro. Questo strumento prova ad automatizzare il processo, consentendo all’investitore di iniziare da un punto più avanzato. Anche scegliendo le combinazioni più aggressive, il rischio effettivo di un portfolio segue più regole di money management di qualsiasi altro sistema di gestione del rischio di un qualsiasi account di trading tradizionale.

ZuluTrade Traders’ Combo – Un modo innovativo per diversificare il portfolio

Non tutti i trader della comunità di ZuluTrade possono rientrare nelle combo. Per poterci rientrare, un trader deve avere una percentuale di vincite superiore al 30%.

Inoltre, è anche necessario avere un ROI (Return on Investment) positivo di lungo termine e più di cinquanta operazioni effettuate. Infine, il trader deve essere seguito da investitori reali che fanno parte della comunità di ZuluTrade e devono avere un’attività di trading stabile di almeno quindici settimane.

ZuluTrade prova così a distinguere i trader con un alto potenziale dai vincitori occasionali. Ad esempio, un trader con una strategia che ha vinto costantemente oltre il 30% delle volte nelle ultime quindici settimane ha sicuramente migliori possibilità di fare lo stesso nel periodo successivo, superando le performance degli altri.

Attraverso svariati test approfonditi, ZuluTrade ha concluso che le traders combo hanno una performance complessiva molto più alta rispetto a un portfolio di trader impostato manualmente dagli investitori.

Come sempre, ci sono pro e contro per tutto. Sebbene le traders’ combo combinino tra loro strategie di trading redditizie con il potenziale per aumentare le performance di un portfolio, il problema è che gli investitori devono comunque fare alcune scelte.

Il processo di selezione non è così semplice come ci si potrebbe aspettare e spesso porta all’impressione che potrebbe  essere ottimizzato. Ad ogni modo, le traders’ combo di ZuluTrade hanno lo scopo di far copiare facilmente più trader per combo con un solo clic.

Inoltre, la bellezza di questa funzionalità è che bilancia le combo nel portfolio per soddisfare la propensione al rischio dell’investitore.

Come funzionano le Traders Combo

zulutrade traders combo 2

Un Trading Community Desk si occupa di monitorare dinamicamente tutte le strategie delle traders’ combo. In questo modo, quando e se una strategia non soddisfa più i criteri, viene declassata all’istante. Al contrario, se altre strategie di trading dimostrano di avere successo e soddisfano le regole menzionate in precedenza, verranno inserite nell’elenco di ZuluTrade traders’ combo e gli investitori potranno aggiungerle al loro portafoglio.

Passare in rassegna tutte le strategie di trading non è un compito facile. Le fluttuazioni sono elevate, molte strategie di trading falliscono e devono essere rimosse, mentre altre si adattano ai criteri e vengono così selezionate dal Trading Community Desk.

Ricordatevi bene il prossimo punto. Le strategie che falliscono vengono rimosse, quindi non le vedrete quasi mai all’interno di una combo, e vi sembrerà che ogni combo sia sempre stata composta da trader infallibili. Ma non è così. Anche con le Traders Combo ci possono essere perdite e i trader potrebbero addirittura fallire del tutto. È per questo che il money management, ovvero la capacità di impostare il portfolio in modo che il fallimento di qualcuno non provochi il fallimento di tutti, è cruciale.

Tuttavia, un processo di valutazione è obbligatorio per filtrare le migliori strategie e condizioni. Ad esempio, ogni combo di trader e ogni strategia che potrebbe diventare tale vengono testate mettendole alla prova con un’esposizione ad alto rischio non necessaria.

Inoltre, nel processo decisionale i profitti generati nei conti degli investitori svolgono un ruolo importante. Anche il rapporto tra operazioni aperte e chiuse dice molto sulla strategia.

Persino l’aspetto social gioca un ruolo importante. Aggiornando continuamente gli investitori le traders’ combo guadagnano più punti e si adattano più facilmente ai criteri.

Ci sono altri fattori che completano le condizioni necessarie per diventare una traders’ combo, come l’età dell’account, il numero massimo di posizioni aperte, il numero medio di pip, la stabilità della strategia di trading, ecc..

Spiegazione delle Traders’ Combo – Guida passo passo

zulutrade traders combo impostazioni

Dopo aver aperto un account con ZuluTrade o aver effettuato l’accesso a un account esistente, bisogna recarsi alla sezione “Imposta il tuo portafoglio di trader”.

In primo luogo, devi allocare i fondi da investire con l’opzione traders’ combo di ZuluTrade. Inserendo l’importo nello spazio designato, vedrai automaticamente la percentuale che stai investendo.

Quindi, devi stabilire il rischio. Da basso a moderato o aggressivo, c’è un’opzione per tutti i tipi di investitori.

Infine, devi scegliere le combinazioni di trader che soddisfano i tuoi criteri. La piattaforma elenca automaticamente le combo, mostrando il ROI simulato annuale (attenzione, ROI annualizzato, non effettivo) e le condizioni generali di trading, come il saldo e il lotto per trade per raggiungere questa performance.

I fondi da investire saranno automaticamente distribuiti sulle strategie scelte. Puoi scegliere più di una combo, ma i fondi ovviamente non possono superare il saldo disponibile sull’account.

Ovviamente, per saldo disponibile si intende il denaro inutilizzato nel conto ZuluTrade, non quello già bloccato in altre transazioni/operazioni.

Se nel portfolio non dovessero esserci altri trader, allora tutti i fondi verranno utilizzati per le traders’ combo selezionate. Altrimenti, dal totale dei fondi bisognerà detrarre la somma dell’importo complessivo utilizzato con ZuluGuard. Il risultato è l’importo pronto per essere investito in una strategia di ZuluTrade Traders’ Combo.

Per maggiori dettagli, leggi qui.

Come impostare il rischio quando si utilizzano i traders’ combo di ZuluTrade

La propensione al rischio si concentra su quanto e come rischiare con il proprio portafoglio. I trader aggressivi possono scegliere una percentuale più alta, mentre quelli più conservatori ne sceglieranno una più bassa.

Il concetto chiave per impostare la giusta propensione al rischio è l’NME (Necessary Minimum Equity). Esiste una correlazione negativa tra l’NME e la propensione al rischio. Ovvero, maggiore è l’NME, minore è la propensione al rischio, e viceversa: più basso è l’NME, maggiore sarà la propensione al rischio.

In un certo senso, si comporta come il margine libero in un normale account di trading. Più c’è margine libero, più basso è il rischio nel conto di trading. D’altra parte, livelli più bassi di margine libero aumentano il rischio di ricevere una margin call. In sostanza, il trader ha una maggiore propensione al rischio e un atteggiamento più aggressivo nei confronti del trading.

Ruolo dell’NME nella funzione Traders’ Combo

Ma l’NME, a quanto pare, è più di questo. Si riferisce all’importo minimo necessario nel conto di un trader per poter ricevere tutte le operazioni in base a un volume di trading di un micro lotto con leva 100:1.

In base ai periodi temporali di NME, le Traders Combo di ZuluTrade fanno riferimento a quattro periodi:

  • tre mesi
  • sei mesi
  • dodici mesi
  • Totale NME Traders’ Combo.

Naturalmente, l’ultimo è quello più conservatore. Utilizzando questo approccio, la propensione al rischio diventa prudente perché la cronologia delle negoziazioni è sufficientemente lunga da aver dimostrato di sopravvivere a diverse condizioni di mercato. D’altra parte, l’estremo opposto è l’opzione più rischiosa in quanto la strategia non è ancora stata provata a lungo e le prestazioni potrebbero quindi essere casuali.

Le traders’ combo con NME annuale corrispondono a un approccio moderato al rischio, mentre le opzioni a 6 e 3 mesi sono quelle più rischiose.

L’NME è il nucleo della funzione Traders’ Combo di ZuluTrade. A seconda della tua disponibilità di capitale da investire, il sistema sceglierà quali combinazioni di trader farti visualizzare.

Ad esempio, a seconda dell’importo da investire, il sistema dapprima eseguirà la scansione di tutti i trader della combo, considerando il loro NME annuale. Ricorda, questa è l’opzione meno aggressiva.

Successivamente, sommerà le NME per ciascuna combo. Infine, verrà effettuato un confronto tra i tuoi fondi di investimento e l’NME.

Le combo verranno visualizzate e saranno disponibili solo se i tuoi fondi superano l’NME della traders’ combo. In caso contrario, non appariranno nell’elenco delle scelte.

Conclusioni

Riassumendo, le Traders’ Combo di ZuluTrade completano l’offerta della piattaforma ZuluTrade, offrendo agli investitori un ottimo modo per diversificare il proprio investimento.

Come sempre, con la diversificazione la chiave è scegliere l’approccio giusto per adattare tutto al proprio profilo di rischio. Sovra-diversificare un account di trading potrebbe portare ad annullare una posizione con il suo opposto, portando quindi ad avere un account di trading assolutamente immobile.

Utilizzando l’NME e la sua correlazione inversa con la propensione al rischio, le traders’ combo che verranno proposte si adatteranno maggiormente al profilo dell’investitore. È un modo semplice ed efficace (ma non infallibile) per utilizzare un sistema algoritmico per scegliere i migliori investitori.

Ovviamente, un investitore può scegliere tra più combinazioni di trader a condizione che i fondi disponibili superino l’NME totale delle combo messe insieme.

Questa regola consente un’eccellente protezione dal rischio, offrendo anche spazio per la crescita dell’account nel rispetto di rigide regole di money management.

Con un Trading Community Desk sempre attivo a monitorare continuamente tutte le traders’ combo (attive e potenziali), ogni investitore può sfruttare un punto di partenza più accessibile.

L’unica cosa da tenere a mente è che la selezione delle traders’ combo va fatta solo dopo un processo di due diligence. Ogni investitore deve scegliere, tra le opzioni disponibili, quella che meglio si adatta alla sua propensione al rischio, proteggendo il proprio account e, allo stesso tempo, lasciando il tempo necessario per la crescita dello stesso (magari sfruttando gli interessi composti).

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *